Torna il grande pugilato dilettantistico a Scarperia

Venerdì 9 marzo a partire dalle 21:30 presso la struttura coperta dell'impianto "Le Cortine" la Boxe Mugello, in collaborazione con l'Accademia Pugilistica Fiorentina e la Boxe Valdisieve, organizza una serata di incontri.


BOXE — Venerdì 9 marzo a partire dalle 21:30 presso la struttura coperta dell'impianto "Le Cortine" la Boxe Mugello, in collaborazione con l'Accademia Pugilistica Fiorentina e la Boxe Valdisieve, organizza una serata di incontri proponendo sul ring alcuni tra i suoi migliori giovani.

In seguito all'accresciuto interesse verso la boxe registrato dalla società mugellana negli ultimi mesi saranno diversi i ragazzi debuttanti o quasi protagonisti sul ring di Scarperia, oltre a loro combatteranno due atleti di Borgo San Lorenzo classe '95 già con l'esperienza di veterani: Hermon Arefayne e Leonardo Sarti. Il primo è un brevilineo veloce e spettacolare, autentico ballerino del ring capace di infiammare il pubblico con le sue combinazioni di ganci e montanti dalla corta distanza, mentre Sarti, in odore di convocazione nella Rappresentativa Nazionale Azzurrini, è al contrario un pugile dalla forte costituzione atletica che fa della potenza dei suoi colpi l'arma più importante del repertorio.

Oltre alle giovani promesse giallo-nere saliranno sul quadrato alcuni dei migliori pugili dilettanti toscani, per entusiasmare un pubblico appassionato e competente come quello di Scarperia, abituato negli anni passati alle eccellenti performance di atleti di casa protagonisti con i colori della Boxe Mugello come i vari Antonio Aiello, Federico Fedi e Astrit Kasemi.

Redazione Nove da Firenze