Abitare a Firenze, la crisi giustifica il blocco degli sfratti?

Un altro sfratto rinviato a Firenze e cresce la protesta da parte dei Movimenti per il diritto alla casa


CASA —
E tu cosa ne pensi?

Un altro sfratto rinviato a Firenze e cresce la protesta da parte dei Movimenti per il diritto alla casa. "Un rituale ossessivo costringe ogni mattina decine di persone a presidiare con i picchetti centinaia di famiglie sfrattate" spiegano dal movimento di Lotta per la casa di Firenze.

"Questa mattina è stata la volta di una giovane famiglia magrebina, residente in un "anfratto" in Via de'Macci 50, nel quartiere di Santa Croce. Nonostante il "clima gelido" una cinquantina di aderenti al Movimento di Lotta per la Casa, all'Unione Inquilini e al Progetto Conciatori hanno permesso il rinvio dello sfratto"

"Rimane il silenzio complice delle istituzioni che non sanno cosa fare e che inventano solo formule demenziali di micro contributi assolutamente inutili, resta la ferrea arroganza che pìù ricchi sono e pìù arroganti sono, restano gli interessi della grande proprietà"

"Una situazione che chiama all'immediato blocco degli sfratti per un anno" conclude la nota.

Redazione Nove da Firenze