Ponte Vecchio Golf Challenge 2011

Il turismo è la carta del Ponte Vecchio Golf Challenge 2011 tra arte, gastronomia e bon vivre. La road-map delle opere del Vasari nel cuore di Firenze


GOLF — L’edizione numero dodici del più singolare contest di golf internazionale si terrà a Firenze dal 16 al 18 Dicembre prossimo e sarà anche l’occasione per fare il punto sulla geo-localizzazione delle strutture golfistiche in Italia e sul loro ruolo di sviluppare incoming turistico internazionale con la Tavola Rotonda: Turismo à la Carte, dal Golf all’Arte ricette per un turismo di qualità che si terrà Venerdì 16 Dicembre, presso il Salone delle Armi di Palazzo Vecchio. Organizzato in collaborazione con l’ISNART, l’Istituto nazionale delle ricerche turistiche che anticiperà i dati consuntivi del 2011, il convegno fiorentino metterà a confronto tour operators specializzati, gestori di impianti golfistici, vettori di trasporto, esperti del settore e rappresentanti della Federazione italiana golf. Nel corso della Tavola Rotonda sarà presentato anche il Golf Course in Italy, il nuovo progetto editoriale della Federazione Italiana Golf dedicato al golf-turismo curato da IMC-Media Vip. “Una pubblicazione – come spiega Claudio Candia, Consigliere delegato di Media Vip e coordinatore del progetto editoriale – che sottolinea il rapporto stringente tra sport golfistico e offerta del territorio in un modello di ricettività turistica di sistema”.

Se questa edizione sarà ricordata come l’anno del restyling della formula di gioco per renderlo ancora più spettacolare, saranno tuttavia le celebrazioni dei 500 anni della nascita del pittore e scultore toscano Giorgio Vasari a caratterizzare il Ponte Vecchio Golf Challenge 2011. “L’evento golfistico reso celebre da quel tee del Corridoio Vasariano di Ponte Vecchio – dice Michele Costantino, Ad di IMC-Media Vip, la società organizzatrice della singolare gara sportiva insieme a alla maison d’abbigliamento Conte of Florence – non poteva realizzare un layout di questa edizione senza mettere in evidenza l’anniversario. Con il management di Conte of Florence e grazie alla collaborazione di Artemide, l’azienda leader nel settore dell’illuminazione residenziale, avremo una lettura del Ponte Vecchio di notte di sorprendente atmosfera che avrà grande effetto sui turisti in una Firenze addobbata per il Natale”.

A parlare del Vasari nel contesto del golf non sarà solo il Ponte Vecchio ma anche il centro storico di Firenze con i totem di GolfArt allestiti da IMC Media Vip in collaborazione con Toscana Promozione e PrimaPromozione. I totem, realizzati come bandierine segna buche del green, saranno posizionati in alcuni punti della città per orientare i turisti verso i luoghi dove sono collocate le opere del Vasari.
Con il servizio curato da INSEM Spa, i totem saranno interattivi: un QR CODE consentirà agli utenti dotati di smartphone di accedere alle informazioni memorizzate sul web circa gli eventi delle celebrazioni vasariane ma anche degli appuntamenti legati al Ponte Vecchio Golf Challenge.


Ecco dove saranno collocati i totem-GreenArt:

buca 1- Via della Ninna (accanto a Palazzo Vecchio in p.za della Signoria)

buca 2- Torre dei Mannelli

buca 3- Ponte Vecchio

buca 4- Torre degli Obriachi (al termine del Ponte Vecchio)

buca 5- Piazza di Santa Felicita (piazzetta ristorante Celestino)

buca 6- Palagio di Parte Guelfa

Redazione Nove da Firenze