Riparte la pista di pattinaggio sul ghiaccio

Dal 7 dicembre mercatini natalizi in centro


FIRENZE — Con l’avvicinarsi delle festività natalizie torna a Sesto Fiorentino il palaghiaccio “Sesto on Ice” in piazza Vittorio Veneto: la pista di pattinaggio al coperto sarà inaugurata domani, venerdì 25 novembre, alle 16,30 e resterà aperta tutti i giorni fino al 26 febbraio. Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale per la città, che negli anni scorsi ha fatto registrare un’affluenza altissima di pattinatori di tutte le età. L’iniziativa è organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Giglio Bianco in collaborazione con l’assessorato all’economia del Comune di Sesto Fiorentino. L’impianto, allestito con una tecnologia tutta italiana, è costituito da una pista di 20 metri per 25 che può ospitare fino a un massimo di 116 pattinatori per volta ed è dotato di un generatore che mantiene una temperatura costante tra i 5 e i 10 gradi sotto zero.

Al suo interno troverà spazio anche un punto ristoro con cioccolateria e creperia. L’ingresso alla pista costerà 8 euro l’ora (tariffa ridotta del 50% per le scuole in orario mattutino, con prenotazione obbligatoria) e sarà aperta con questi orari: dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 23; il venerdì dalle 15 alle una di notte; il sabato dalle 10 alle una di notte e la domenica dalle 10 alle 23 (dal 22 dicembre all’8 gennaio apertura tutti i giorni dalle 10 alle una). Sono previsti anche servizi di avviamento e assistenza in pista per bambini e principianti, corsi collettivi e individuali, esibizioni di atleti, organizzazione di compleanni, oltre alle feste di Natale, Fine anno e Befana.

Ma la grande novità del Natale 2011 di Sesto Fiorentino è costituita dal mercatino natalizio che sarà allestito con stand in legno in piazza Vittorio Veneto dal 7 dicembre all’8 gennaio. Gli stessi spazi espositivi saranno utilizzati nel primo fine settimana di dicembre (sabato 3 e domenica 4) per la vendita di prodotti tipici locali (in particolare l’olio) e artigianato locale. Sempre il 3 e il 4 dicembre, inoltre, la Protezione Civile sestese sarà in piazza Vittorio Veneto per effettuare delle dimostrazioni pratiche di montaggio delle catene da neve e dei pneumatici invernali. Dall’8 al 23 dicembre piazza Ginori ospiterà invece l’Arte del gusto, una rassegna dedicata alle eccellenze enogastronomiche del territorio. “In un periodo di forte crisi come quella in cui stiamo vivendo l’amministrazione comunale si sta intensificando gli sforzi per creare nuove opportunità all’economia e al commercio locale”, ha spiegato stamani l’assessore all’economia Roberto Drovandi.

Torneranno infatti anche quest’anno i tradizionali concerti natalizi gratuiti a cura della Scuola di musica di Sesto Fiorentino: sabato 10 dicembre con musiche di Beethoven, Berg e Schumann (museo Richard Ginori, viale Pratese 31, ore 16) e sabato 17 dicembre con musiche di Bach, Brahms, Chopin, Tchaikovski, Pletnev (museo Richard Ginori, viale Pratese 31, ore 16). La Banda Musicale di Sesto Fiorentino si esibirà invece in concerto sabato 17 dicembre alle 16,30 Centro Commerciale Centro Sesto.

Il programma del Natale sestese si completa poi con le iniziative a cura del Centro commerciale naturale. Si comincia domenica 27 novembre con il mercatino di prodotti enogastronomici e dell’artigianato EnoArt in via Alighieri e via Cavallotti; domenica 4 dicembre, mercatino delle curiosità con proposte di oggettistica originale prodotta a mano (sempre in via Alighieri e via Cavallotti); giovedì 8 dicembre ci sarà l’animazione itinerante in piazza Ginori, via Gramsci, via Verdi, via Dante, via Cavallotti e in piazza della Chiesa; domenica 11 dicembre vendita di prodotti tipici del Natale o a tema natalizio in via Alighieri e via Cavallotti. Infine, domenica 18 dicembre “A spasso con Babbo Natale” in piazza Ginori, via Gramsci, via Verdi, via Dante, via Cavallotti e piazza della Chiesa. (rm)

Redazione Nove da Firenze