Domenica manifestazione nazionale a Firenze contro le pellicce

Domenica 12 dicembre a Firenze, con ritrovo alle ore 15 in piazza della Repubblica, si terrà un corteo nazionale delle principali associazioni animaliste ed ambientaliste italiane.


ANIMALISTI — Domenica 12 dicembre a Firenze, con ritrovo alle ore 15 in piazza della Repubblica, si terrà un corteo nazionale delle principali associazioni animaliste ed ambientaliste italiane. Durante il corteo, che attraverserà le principali strade dello shopping fiorentino, saranno proiettati su un maxi schermo documentari sulla realtà dell'industria della pelliccia.

"Invitiamo tutti i cittadini a venire in centro a Firenze per partecipare e informarsi: ogni anno nel mondo vengono uccisi in maniera barbara e brutale oltre 200 milioni di animali per soddisfare la nostra vanità" dichiara il Consigliere Regionale dei Verdi Mauro Romanelli.

"Le condizioni d'allevamento - continua il Consigliere dei Verdi - sono terribili, dei veri lager, così come i metodi di cattura e di uccisione, che spesso consiste nello scuoiamento degli animali".

"L'industria conciaria poi è un settore ad enorme impatto ambientale: la lavorazione di pelle e pellicce, necessita di un consumo idrico elevatissimo e dell'impiego di numerose sostanze chimiche, tossiche e cancerogene, che finiscono poi per essere immesse nell'ambiente circostante".

"Tutto ciò è un qualcosa che le società moderne ed evolute devono abbandonare: per essere caldi ed eleganti non serve indossare una pelliccia, si può benissimo e facilmente utilizzare capi che non provocano sofferenza ad altri esseri viventi e che sono ambientalmente sostenibili. Non è vero infatti che l'unica alternativa alla pelle sia il sintetico, che comunque ha meno impatto di pelle e pelliccia".

Redazione Nove da Firenze