In Piazza Santa Croce la V giornata paralimpica

Manifestazione aperta a tutti dalle ore 9 alle 16 in Piazza Santa Croce


DISCIPLINE SPORTIVE — L'evento, per la prima volta a Firenze, è sostenuto anche dalla Regione Toscana.
Firenze ospita per la prima volta la 'Giornata dello sport paralimpico'. Dalle 9 alle 16 in Piazza Santa Croce a Firenze, centinaia di sportivi, disabili e normodotati, si si sono dati appuntamento all'insegna del divertimento e della solidarietà.
L'evento, nato cinque anni fa, è organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico toscano e da Enel Cuore Onlus grazie anche al supporto, tra gli altri, della Regione.
Lo slogan «In ognuno di noi c’è un colore, mescoliamoci», racchiude il significato della giornata, ovvero promuovere uno sport praticabile alla pari, da persone con disabilità e da normodotati. Una maxi pedana in legno farà da palcoscenico dove si alterneranno atleti di varie discipline: tennis, tennis tavolo, torball, calcio a 5, equitazione, judo, scherma, bocce, danza sportiva, canottaggio e tante altre.
«É una grande occasione per promuovere lo sport a portata di tutti – ha detto l'assessore al welfare e allo sport Salvatore Allocca – e far comprendere il valore aggregante e integrante della pratica di una disciplina in particolare per le persone con disabilità. La Regione, su questo terreno, sta sviluppando un percorso ben definito che, attraverso SportHabile, sta dando risultati molto incoraggianti. Con grande disponibilità abbiamo perciò deciso di appoggiare questa iniziativa».

Grande partecipazione, oltre che di associazioni, gruppi sportivi e federazioni, delle scuole. Un migliaio di studenti, delle medie inferiori e superiori, prenderanno parte alle esibizioni sportive e daranno vita ad alcune attività collaterali come ad esempio l'allestimento di uno spazio che ospiterà elaborati artistici a tema.

Redazione Nove da Firenze