Al Santa Barbara si corrono i Campionati Nazionali

Ripartita con entusiasmo da oltre un mese, la nuova stagione 2010 del Motoclub Pellicorse continua il 15 e 16 maggio con un altro evento importante come il Campionato Italiano Motocross per il quale sono attesi circa 200 concorrenti.


MOTORI — Archiviata la bella prova tricolore Minicross del 18 aprile scorso, l’intero organico di addetti alle varie mansioni del Moto Club Pellicorse si prepara ad una delle gare più blasonate del panorama tricolore: il Campionato Italiano Motocross che approderà sullo storico circuito per disputare la terza prova stagionale.

“Nell’attesa di poter vedere nuovamente un mondiale al Santa Barbara - esordisce il presidente Giorgio Sardi con spirito speranzoso - noi con coscienza e lungimiranza pensiamo al presente cercando di distinguerci su ogni ordine di evento. Grazie al nostro ottimo staff e alla collaborazione strettissima con il Comune di San Miniato, proprietario dell’impianto sportivo, continuiamo ad apportare costanti migliorie al campo gara offrendo nello stesso tempo una garanzia ai piloti, ospitando regolarmente allenamenti con centinaia di atleti e dilettanti ogni settimana, anche in inverno. Il nostro impianto è sempre aperto a tutti e siamo pronti ad impegnarci al massimo per sostenere giovani e veterani della specialità”.

Due giornate di sport da non perdere quelle di sabato 15 e domenica 16 maggio al Crossdromo Santa Barbara della Serra. Sono di scena 200 piloti iscritti ad un’interminabile serie di gare di motocross, dalle ore 10,30 sino al pomeriggio del sabato prove libere e qualifiche offriranno gli spunti per capire quali saranno i protagonisti nelle gare della domenica, giornata che avrà inizio con i warm-up dalle ore 9,00 arrivando via via alle attese e decisissime finali dei vari gruppi. Di scena sia i confronti delle categorie MX1 che MX2, tutte organizzate dal sodalizio Moto Club Pellicorse in collaborazione con il promotore FX Action.

Tra i centauri che promettono spettacolo vi sono sicuramente i capolista delle sette classi presenti Stefano Dami (Honda - classe Elite MX1), Fabio Ferrari (Kawasaki - classe Over 21 MX1), Michele Galluzzi (Yamaha - classe Under 21 MX1), Gianluca Martini (Honda - classe Elite MX2), Mirko Milani (Ktm - classe Over 21 MX2), Stefano Pezzuto (Ktm - classe Under 21 MX2), Chiara Fontanesi (Femminile).

Occhi puntati anche sui migliori piloti toscani al cancelletto di partenza: si tratta di Michele Galluzzi e Gianluca Martini, ma oltre ai due leader non mancherà il tifo per i piloti locali, giovani che conoscono molto bene il circuito ponteaegolese e che non vorranno sicuramente fare cattiva impressione sulla pista di casa, tra questi vale la pena citare Riccardo Mocini (Honda), Daniele Nompari (Suzuki), Manuel Paolanti (Honda), Gioele Meoni (Ktm) per la MX1, oltre a Alessandro Albertoni (Kawasaki), AndreaGino Laurenzi (Honda), Lorenzo Galluzzi (Yamaha), Luca Lippi (Suzuki), Mario Bacci (Honda), Alessandro Bernardini (Ktm) per la classe MX2.

PREZZO BIGLIETTI
Sabato biglietto unico € 5
Domenica biglietto intero € 15
Domenica biglietto ridotto FMI € 10
Sabato e Domenica ingresso gratuito under 12

CLASSIFICHE PROVVISORIE CAMPIONATO ITALIANO
MX1 Under 21: 1. Galluzzi punti 236; 2. Togninalli 228; 3. Saletti 216.
MX1 Over 21: 1. Ferrari punti 420; 2. Fappani 258; 3. Andressi 248.
MX1 Elite: 1. Dami punti 690; 2. Compagnone 684; 3. Lombrici 640.
MX2 Under 21: 1. Pezzuto punti 399; 2. Terraneo 375; 3. Ciucci 350.
MX2 Over 21: 1. Milani punti 234; 2. Dolce 228; 3. Tommasi 218.
MX2 Elite: 1. Martini punti 800; 2. Cervellin 640; 3. Mercandino 610.
Femminile: 1. Fontanesi punti 50; 2. Rivetti 42; 3. Parrini 42.

Redazione Nove da Firenze