Rubrica — Siena Calcio

Vigilia di passione a Siena: domani la sfida al Cosenza

Siamo andati a verificare il clima che si respira nella sede del Siena Club Fedelissimi. Intanto, Mignani presenta la sfida e convoca 3 giovani Beretti


VERSO LA FINALE PLAY OFF DI LEGA PRO — Clima caldo quello della vigilia della finale di play off. A Siena si aspetta, con ansia, la partita più importante della stagione. Per capirne di più, siamo andati "nella tana" del tifo bianconero. 

Nove da Firenze ha visato infatti la sede del "Siena Club Fedelissimi". Ad accoglierci il presidente Lorenzo Mulinacci carico, come i suoi, prontissimo all'ultima fatica emotiva utile a capire il senso di un intero campionato, comunque, straordinario.

"E' un clima di attesa il nostro" ci dice immediatamente. "Siamo moderatamente ottimisti ma vogliamo essere scaramantici e, dunque, non fare previsioni".

Sui dubbi di formazione, il presidente prova a dire la sua: "non credo che il mister cambi adesso. Solito modulo con Damian ed Emmausso subito dal primo minuto. Spero solo che i ragazzi che hanno recuperato  nelle ultime ore siano al meglio e, dunque, pronti a dare il proprio importante contributo".

L'entusiasmo tra queste mura si percepisce facilmente. Adulti e bambini stanno vivendo la notte più lunga dell'anno. In molti, partiranno, in bus, domani per Pescara per stare vicini alla squadra e per far si che la città del Palio paia,ai ragazzi in campo, più vicina.

Intanto,  Michele Mignani, al termine della seduta di rifinitura che si è tenuta allo stadio Artemio Franchi, ha presentato in conferenza stampa la finale contro il Cosenza. Ecco le sue parole tratte dal sito ufficiale della società: "Lo stato d’animo è ottimo, ci siamo regalati la possibilità di continuare ad inseguire un sogno, il morale è altissimo e c’è la voglia di centrare un obiettivo che all’inizio della stagione era impensabile e che poi è diventato una cosa reale".  Poi un piccolo sassolino tolto dalla scarpa: "Siamo arrivati in finale a discapito di tutti quelli che ritenevano che non ci dovessimo arrivare, secondo me ci siamo arrivati meritatamente". A chi gli chiede una previsione sull'esito finale, il mister risponde così: "Non sono in grado di dire chi possa essere favorito. Sicuramente all’inizio della stagione nessuno avrebbe pensato ad una finale di questo genere".

Mister Michele Mignani ha convocato 22 giocatori per la finale playoff di domani contro il Cosenza. Di seguito l’elenco:

Biancalani, Brumat, Cleur, Crisanto, Cristiani, Damian, Dossena, D’Ambrosio, Emmausso, Fontana, Guberti, Guerri, Mahrous, Marotta, Nassi, Neglia, Panariello, Pane, Rossi A., Solini, Sbraga, Vassallo.

Sebastiano Biancalani ha la maglia numero 33, Niccolo’ Nassi la numero 30 e Tommaso Fontana la numero 34. I tre giocatori della Berretti sono classe 2000.

nella foto Lorenzo Mulinacci primo da sinistra con componenti del club

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it