Rubrica — Editoria Toscana

Antenna 5: la storica emittente televisiva ha sospeso le trasmissioni

Solidarietà dal Pd. Cordone(Lega): "Non deve chiudere: grave perdita per la libertà d'informazione"


La notizia della crisi di Antenna 5, storica emittente televisiva empolese, ha molto colpito l'ambiente giornalistico.

“Antenna 5 è una risorsa importante per tutto il territorio, una esperienza di buona informazione che mai ha voluto cedere il passo alle scelte di mercati facili basati su pubblicità e programmi "spazzatura". Di fronte all’ipotesi di chiusura c’è da essere preoccupati e amareggiati per questo esprimiamo il nostro rammarico -commentano i vertici del Partito democratico Empolese Valdelsa- Quando una tv libera rischia di uscire dal mercato non è solo un problema dell’editore e di chi ci lavora, a cui va tutta la nostra solidarietà, ma è una questione che riguarda tutti, perché mancherà un punto di riferimento nell’informazione dell’Empolese Valdelsa e una voce per un’informazione plurale. Durante i nostri mandati da sindaci è stata il punto di riferimento per veicolare le notizie ai cittadini, allora i social network non esistevano e la televisione, la carta stampata e la radio erano gli unici mezzi di comunicazione che potevamo utilizzare. I tempi sono cambiati ma pensiamo che ancora ci sia spazio per una informazione seria e puntuale come quella che Antenna 5 propone da 40 anni. Auspichiamo che in questi giorni ci siano manifestazioni di interesse che possano aiutare Antenna 5 a superare questo momento di difficoltà”. Così commentano la notizia i parlamentari Laura Cantini e Dario Parrini, l’assessore regionale Vittorio Bugli, il consigliere regionale Enrico Sostegni e Jacopo Mazzantini, segretario Pd Empolese Valdelsa.

“Antenna 5 non deve chiudere! e deve riprendere le trasmissioni. Qualora la chiusura della storica emittente empolese dovesse essere confermata, si andrebbe a perdere un importante punto di riferimento, sia a livello locale che regionale, dell'informazione, soprattutto televisiva; un'informazione precisa e dettagliata, fatta con grande professionalità. Desidero esprimere a nome della Lega, sia nazionale che locale, la massima solidarietà alla proprietà ,ed ai lavoratori tutti ed auspico una pronta ripresa delle trasmissioni. Quando una testata locale chiude è sempre una sconfitta per la libertà di informazione di cui non va sottovalutata l'assoluta importanza. Facciamo tutti quadrato contro la chiusura di Antenna 5, la TV primaria di tutto l'Empolese Valdelsa” afferma Marco Cordone, Segretario Lega Empolese Valdelsa e Consigliere nazionale della Toscana.

Redazione Nove da Firenze