Allo Student Hotel va in scena domani la prima giornata del Bright Festival

Andrea Vassalini al Bright Festival

Giovedì 21 febbraio video mapping, modellazione 3D per videogiochi e produzione musicale


Giovedì 21 febbraio prima giornata per il Bright Festival, evento dedicato alle arti digitali applicate allo spettacolo, alla cultura e all'intrattenimento, che si tiene a Firenze fra gli spazi di TSH Collab e Florence Out Of Ordinary (FOOO), presso The Student Hotel e la Stazione Leopolda, quest'ultima arricchita da un considerevole programma serale e notturno.

Nella prima giornata del festival, che si svolge esclusivamente a The Student Hotel, spazio al workshop Video Mapping, dove si realizzano installazioni di videomapping su superfici e architetture. Il corso, della durata di 7 ore, è tenuto da Gianluca del Gobbo, pioniere del videomapping e guru dei nuovi media (dalle 10 alle 18 – ingresso a pagamento).

Dalle 10 alle 13 Riccardo Vella nella demo Modellare in 3D un personaggio per videogiochi illustrerà come realizzare un personaggio sulla base di un concept fornito. L'incontro è a cura di Nemo Academy (ingresso libero previa registrazione).

Dalle 10 alle 19 il workshop Problem solving nella post-produzione video con Andrea Vassalini. Affrontare e gestire situazioni complesse in modo efficace è l'obiettivo del corso, il tutto usando l'immaginazione e il Da Vinci Resolve, software di post-produzione video progettato per la collaborazione multi-utente.

Nel primo pomeriggio, alle ore 15:30, il padre fondatore della Detroit techno Derrick May aiuterà il pubblico a capire cosa significa Essere un dj oggi. Tra creatività e dinamiche imprenditoriali, l'incontro sarà dedicato anche a capire quanto è cambiato l'ecosistema della club culture. L'evento, già soldout, è organizzato da Tenax Academy e vedrà inoltre la presenza di Antonio Boldrini (Tenax Academy), Alex Neri (Tenax Club), Patricia Giannadda (Manager Transmat Agency) e Alex Franconeri (DNF Bookings crew).

Nel pomeriggio si svolgerà un altro workshop dedicato al character design, pratico e adatto ai principianti. Durante il corso, a partire dalle ore 16, a cura di Okubo Station Alice Risi mostrerà le principali tecniche di disegno su carta e guiderà gli allievi nella creazione di un nuovo soggetto, per poi digitalizzarlo attraverso l'uso di una tavoletta digitale e il software Adobe Photoshop (ingresso libero previa registrazione).

Infine dalle ore 18 si terranno due demo dedicate alla musica elettronica. Il produttore Leonardo Gonnelli mostrerà tutti i passaggi utili alla creazione di una traccia e il metodo di sviluppo di un progetto musicale nell'incontro Composizione e mixaggio nella musica elettronica, adatto anche a chi è alle prime armi, ai produttori di musica elettronica o aspiranti tali (ingresso libero previa registrazione).

L'altra demo, nata dalla collaborazione tra Tenax Academy e Pioneer Dj, è invece eseguita da Jonty Skrufff, brand ambassador di Pioneer Dj, che sbarcherà da Berlino per mostrare tutte le funzioni e le potenzialità dei nuovi cdj 2000 Nexus 2 e del mixer djs 1000 (ingresso libero previa registrazione).

Maggiori informazioni e programma completo su www.brightfestival.com

Redazione Nove da Firenze