Al via le riprese del film ‘Six underground’: ecco i provvedimenti di circolazione

Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine


Stanno per iniziare in città le riprese del film Six Underground del regista Michael Bay. La pellicola d’azione prevede diverse scene di inseguimenti e fuga nelle vie del centro e per questo saranno presi alcuni provvedimenti e divieti di sosta e transito. Fra le zone coinvolte buona parte del centro storico (in particolare l’area di Santa Croce), in San Niccolò fino a viale Poggi, i lungarni fino al Ponte Vespucci da un lato e Ponte San Niccolò dall’altro ma uno “sconfinamento” è previsto anche a Campo Marte (via Campo di Arrigo). Per ragioni logistiche legate alla produzione saranno allestiti tre campi base in piazza Vittorio Veneto e lungarno della Zecca Vecchia (dal 21 agosto) e piazza Ognissanti (dal 24 agosto) che rimarranno operativi fino al 22 settembre. Le riprese effettive saranno divise in due periodi distinti, dal 22 al 31 agosto e dal 10 al 21 settembre, a cui si aggiunge la giornata del 3 settembre, ma la maggior parte delle scene che prevedono stuntman e azioni complesse saranno girate tutte ad agosto per limitare l’impatto logistico sulla città. Per effettuare le riprese saranno necessari provvedimenti di viabilità predisposti sulla base delle diverse esigenze e che quindi cambieranno quotidianamente. “La produzione ha garantito che si adopererà affinché tutte le zone coinvolte vengano gestite nel migliore dei modi – ha spiegato l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti– e nei tratti interessati dalle riprese avviserà tempestivamente i residenti e gli esercizi commerciali. Come Amministrazione abbiamo cercato di ridurre il più possibile i disagi, per esempio individuando aree di sosta alternative nelle ore notturne per residenti delle strade o piazze dove saranno istituiti divieti di sosta per l’allestimento dei set, anche utilizzando zone pedonali. Oppure, in caso di deviazioni del trasporto pubblico su gomma, con l’istituzione di navette a spese della produzione. Ricordo inoltre che le chiusure saranno provvedimenti momentanei legati alle riprese”. Per quanto riguarda gli stalli personalizzati per disabili presenti nelle aree di divieto di sosta, questi saranno spostati in aree adiacenti.

L’avvio dei lavori di asfaltatura in via Senese, in viale Strozzi e viale Lavagnini. Ma anche nuovi interventi ai marciapiedi a San Bartolo a Cintoia. Sono alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l’istituzione di provvedimenti di circolazione.

Redazione Nove da Firenze