"Agriturismi aspettano contributi da oltre due mesi, Regione provveda subito"

Covid Toscana, la richiesta di Stella (FI)


Firenze, 18 febbraio 2021 - "A tre mesi dalla pubblicazione del bando sugli aiuti agli agriturismi colpiti dall'emergenza Covi, e a due mesi dalla pubblicazione dell'elenco delle domande finanziabili, alle attività del settore non è ancora stato erogato alcun finanziamento. Chiediamo alla Regione Toscana si provvedere con urgenza a corrispondere a queste attività i benefici economici dovuti". E' quanto chiede in un'interrogazione il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

"La Regione Toscana - ricorda Stella - ha emesso il bando della sottomisura 21.1 'Eccezionale aiuto temporaneo per gli agriturismi e le fattorie didattiche particolarmente colpiti dalla crisi Covid 19', scaduto il 13 novembre 2020, con una dotazione finanziaria di 17.388.404 euro. Il bando aveva la finalità di preservare il tessuto economico e produttivo della filiera agrituristica e delle fattorie didattiche fortemente penalizzate dalle conseguenze derivanti dalla manifestazione della pandemia Covid-19, attraverso la corresponsione di una sovvenzione, sotto forma di contributo erogato sulla base di un importo forfettario, volta a sostenere la liquidità delle aziende agrituristiche e delle fattorie didattiche per mantenere la continuità di dette attività".

"L'elenco delle domande finanziabili - sottolinea il capogruppo di Forza Italia - è stato pubblicato con decreto dell'11 dicembre 2020: dall'elenco i beneficiari risultano 4.397, ad ognuno dei quali potrebbe essere erogato un contributo di 3.000 euro. Trascorsi tre mesi dalla pubblicazione del bando e due mesi dalla pubblicazione dell'elenco delle domande finanziabili, alle attività del comparto oggetto del bando, non è ancora stato corrisposto alcun beneficio economico. La Regione ci spieghi le ragioni, e sani questa anomalia".

Redazione Nove da Firenze