Al via le iniziative di Natale a I Gigli

Un “Villaggio polare” in piena regola con tanti giochi e buffi personaggi che animeranno, fino al prossimo 5 gennaio, il paesaggio caratterizzato da un suggestivo albero di cristallo. Sarà questa la prima iniziativa del ricco calendario di eventi.


EVENTI — Un “Villaggio polare” in piena regola con tanti giochi e buffi personaggi che animeranno, fino al prossimo 5 gennaio, il paesaggio caratterizzato da un suggestivo albero di cristallo. Sarà questa la prima iniziativa del ricco calendario di eventi per il Natale 2009 del centro commerciale I Gigli. Un Natale all’insegna della tradizione ma anche della ‘tecnologia’ e, addirittura, dell’educazione alimentare: per i bambini ma anche per i loro genitori e gli adulti in generale, dal 14 al 19 dicembre, ci sarà infatti spazio per “Aliment’Arte” un percorso didattico e goloso che insegnerà i valori ed il gusto del cibo. A questa iniziativa si affiancherà contemporaneamente, fino al 27 dicembre, il mercatino dei prodotti genuini e soprattutto italiani. Sarà presente, per i tanti appassionati, anche il tradizionale mercatino di Natale con bancarelle allestite in Corte Tonda che offriranno pensieri originali per lo shopping natalizio.

Ad allietare l’atmosfera natalizia saranno i “Ciclo Babbi”, gli aiutanti di Babbo Natale sulle due ruote (5 e 12 dicembre), gli gnomi giganti (6 dicembre) che sfileranno sui trampoli a suon di musica ma anche i “Folletti giocolieri” (8,13,19 dicembre) gli gnomi del villaggio polare che intratterranno grandi e piccini con giochi equilibri e storie fantastiche. All’interno del villaggio polare saranno presenti poi le “Nataline” che distribuiranno simpatici gadgets: i bambini potranno anche ‘chattare’ con Babbo Natale che, interagendo on line, ascolterà le richieste dei più piccoli direttamente dal Polo Nord. Da non perdere poi il “Gran Galà dei Gigli” il 22 dicembre che vedrà ospite il sosia di Mr Bean, Tino Fimiani, e la finalissima della gara canora “Da grande voglio fare il cantante” per piccoli talenti canori, promossa dalla direzione dei Gigli in collaborazione con il piccolo coro “Il Melograno”, oltre che l’arrivo di Babbo Natale e la sua magica slitta il 20 dicembre. Lo spirito del Natale rivivrà poi nella rievocazione della Natività con un suggestivo presepe vivente che si animerà i giorni più vicini alla vigilia di Natale.

Come ogni anno ai Gigli ci sarà spazio anche per la solidarietà: dal 27 novembre sarà infatti presente in galleria lo stand dell’ospedale pediatrico Meyer che offrirà i calendari 2010 del centro commerciale con i giocatori della squadra di rugby dei Cavalieri Prato e personale del centro commerciale protagonisti: il ricavato sarà interamente devoluto all’acquisto di un defribillatore per il Meyer. Sarà replicata poi l’iniziativa dell’impacchettamento doni: volontari di Spazio Reale di Campi Bisenzio infatti, dietro una piccola offerta, impacchetteranno i regali dei clienti. Il ricavato servirà al finanziamento delle iniziative e attività di Spazio Reale curato da Don Giovanni Momigli.

Redazione Nove da Firenze