Pisa: concluse le giornate della Protezione Civile

Ai Vigili del Fuoco dell'Aquila è stato attribuito il IV° Premio Internazionale "Kinzica per la Protezione Civile" "per la preziosa e insostituibile opera prestata durante le operazioni di soccorso e nella delicata fase del dopo-terremoto".


VIGILI DEL FUOCO — Il 26 settembre si è conclusa la "tre giorni" delle Giornate della Protezione Civile, giunta quest'anno alla quinta edizione, organizzata dal Comune di Pisa in piazza dei Cavalieri, con il coinvolgimento dei Vigili del Fuoco del Comando di Pisa, le Forze Armate e dell'Ordine, le varie associazioni sanitarie e antincendio espressione del volontariato provinciale.

Per i tantissimi bambini intervenuti, complice la bella giornata, è stata anche l'occasione per conoscere dal vivo le attrezzature dei Vigili del Fuoco e godere delle evoluzioni dei cani da ricerca del Nucleo Cinofilo dei pompieri di Pisa.

La cerimonia di chiusura è iniziata con la messa celebrata da monsignor Giovanni Paolo Benotto, Arcivescovo di Pisa, nella Chiesa Nazionale di Santo Stefano dei Cavalieri, quindi di nuovo in piazza dei Cavalieri per il proseguo con il saluto del sindaco e delle massime autorità cittadine, concludendosi poi con la consegna dei Premi di Protezione Civile.

Presenti il Comandante dei Vigili del Fuoco dell'Aquila, Roberto Lupica, e il Comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa, Claudio Chiavacci; ai Vigili del Fuoco dell'Aquila è stato attribuito il IV° Premio Internazionale "Kinzica per la Protezione Civile" (su proposta del Dipartimento di Protezione Civile), con la seguente motivazione: "per la preziosa e insostituibile opera prestata durante le operazioni di soccorso e nella delicata fase del dopo-terremoto", mentre è stata assegnata una targa di riconoscimento ai pompieri pisani per i tanti interventi di qualità effettuati nell'anno in corso.

Redazione Nove da Firenze