Estate a San Salvi: la danza araba per aiutare i migliori amici dell'uomo


Ancora Estate a San Salvi! Domani, giovedì 25 giugno ore 21:30, una imperdibile serata di danza araba e non solo.
Gaia Scuderi e Ivana Caffaratti hanno avviato da alcuni anni un progetto per aiutare il Canile del Termine di Sesto Fiorentino e più in generale i migliori amici dell'uomo: cani e gatti. Da ciò è nata l'idea di una serata di danza araba e non solo, che ha trovato casa in quel di San Salvi, il cui incasso è interamente devoluto al Canile.
Lo spettacolo di quest'anno, "L'arte del suono in movimento", è inserito nell’iniziativa Raksa Khayriya, che proprio da Firenze prende il via per un vero e proprio tour nazionale: in questi giorni spettacoli analoghi hanno luogo a Roma, Milano, Napoli, Bari, Ancona, Piacenza, Rimini, Jesi e in tante altre città.
Nel delizioso spazio sansalvino potremo ammirare Gaia Scuderi con il suo gruppo "Profumo d'oriente" (Teresa la Marca, Evelina Mattucci, Sybille Patsch, Samanta del Bianco, Francesca Volpi, Silvia Ardito, Elisa Miniatti, Manuela Rapi, Giuditta Biscioni e la partecipazione delle allieve del corso di livello avanzato) e Ivana Caffaratti con il suo gruppo "Nefesh" (Petra Basile, Novella Bianchi, Melania Larturo).
Tanti gli ospiti che accompagneranno Scuderi e Caffaratti, tra gli altri l’attrice Lavinia Parissi, la coreografa Roberta Bongini e la danzatrice di danze indiane Chandra. Di particolare rilievo infine la partecipazione straordinaria di Jamal Ouassini, violinista e direttore dell'orchestra di Tangeri.

Redazione Nove da Firenze