Corri la Vita domenica 28 settembre 2008 (ore 9,30) da Piazza S. Croce a Firenze


L’appuntamento con la popolare manifestazione fiorentina che riunisce in un un’unica occasione sport beneficenza, cultura e impegno sociale, è per il prossimo 28 settembre. E' una corsa podistica, ma anche una passeggiata per famiglie, nata per sostenere strutture sanitarie pubbliche specializzate nella lotta contro il tumore al seno. Per quella data atleti e non torneranno ad animare le strade della città affrontando, a seconda dell'età e del livello di preparazione, due percorsi-itinerari differenziati per lunghezza e difficoltà. Alla corsa competitiva di 10,5 Km, verrà infatti affiancata una passeggiata di 5,1 km che da Piazza S. Croce si dirigerà verso piazzale Michelangiolo toccando luoghi inediti di Firenze come palazzi storici, musei e giardini aperti per l'occasione. Nelle prime cinque edizioni CORRI LA VITA ha riunito 42mila partecipanti e raccolto oltre un milione di euro. Gli intenti: "l’intento di CORRI LA VITA è stato fin dalla prima edizione di diventare un punto di riferimento stabile nel panorama dei progetti che contribuiscono alla definizione del sistema sanitario toscano: una realtà su cui le donne possono contare per essere aiutate nel combattere la malattia ed usufruire di terapie sempre più all’avanguardia per un sostegno concreto attraverso anche il recupero psico-fisico." - dichiara la Presidente del comitato organizzatore Bona Frescobaldi.
Gli obiettivi: sostenere l’attività del Ce.Ri.On Centro di Riabilitazione Oncologica presso Villa Le Rose di Firenze (costo annuo di 250mila euro), struttura per la riabilitazione psico-fisica delle donne operate di tumore, inaugurata due anni fa anche grazie al contributo di CORRI LA VITA; partecipare all'acquisto di un mammografo digitale per la Diagnostica Senologica dell'Ospedale di Careggi, reparto specializzato in prevenzione oncologica e controlli di routine delle donne operate di tumore al seno; collaborare al progetto di FILE (Fondazione Italiana di Leniterapia,) per aggregare un infermiere al medico leniterapista dell’équipe curante del day hospital oncologico dell’Ospedale di Santa Maria Nuova.
Realizzate 12.000 t-shirt. Tutti gli iscritti riceveranno, oltre ad un "pacco-gara", una t-shirt donata dalla maison fiorentina Salvatore Ferragamo, che aderisce a CORRI LA VITA "perché promuove terapie riabilitative e d’assistenza alle donne malate di tumore al seno con un messaggio positivo e dinamico. Partecipare è un onore, non un onere " - dichiara il presidente Ferruccio Ferragamo.
Oltre 150 i testimonial, dal mondo dello spettacolo a quello dello sport, passando dal mondo intellettuale e imprenditoriale, che hanno accettato di indossare la maglietta nelle prime cinque edizioni, tra cui Giovanni Sartori, Magdi Allam, Lucio Dalla, Laura Pausini, Piero Pelù, Jovanotti, Luca Cordero di Montezemelo, Cesare Prandelli, Paul Cayard, Claudia Cardinale, Margherita Buy, Monica Guerritore, Simona Ventura e molti altri. A questi vanno ad aggiungersi i primi nuovi testimonial 2008: Roberto Donadoni, Alessia Marcuzzi con il fidanzato Carlo Cudicini, Ilaria D’Amico, Giovanni Malagò e Chicco Testa.

Redazione Nove da Firenze