Lascia perdere Johnny: il film di Fabrizio Bentivoglio domani in anteprima al Gambrinus


Fabrizio Bentivoglio, uno dei più noti attori italiani, assurto alla ribalta nel 1986 come interprete dei film di Salvatores - Marrakech Express e Turné - e interprete di molte importanti pellicole italiane (Un'anima divisa in due di Silvio Soldini, Testimone a rischio di Pasquale Pozzarese, Un eroe borghese di Michele Placido, La scuola di Daniele Lucchetti, Affinità elettive dei Fratelli Taviani, La Balia di Marco Bellocchio e Ricordati di me di Gabriele Muccino, solo per citarne alcuni) ha debuttato quest'anno con il suo primo lungometraggio Lascia perdere Johnny! distribuito in Italia da Medusa (a Firenze in collaborazione con il Cinema Colonna di Firenze).
Nel cast Ernesto Mahieux, Lina Sastri, Peppe Servillo, Fabrizio Bentivoglio, Valeria Golino e Toni Servillo. Presentato lo scorso 25 novembre al Torino Film Festival, dove ha riscosso un grande successo di pubblico e critica, il film sarà nelle sale il 30 Novembre, in progammazione a Firenze al Cinema Colonna.
La rassegna “50 giorni di cinema internazionale a Firenze”, organizzata da Regione Toscana, Comune di Firenze e Mediateca Regionale Toscana Film Commission, propone mercoledì 28, alle ore 21.00, un'anteprima per tutti i cinefili fiorentini.
Sarà presente il regista.
Biglietto € 7. Riduzioni: carte Circuito Cinema, Tessera associativa Mediateca, possessori Maxi Pass Pomeridiano, tessera AGIS, Abbonamenti ATAF, Carta Silver; Tessera Istituto Francese, Militari, Ragazzi, Tessera Bottega del Cinema.
Lascia perdere Johnny! È la storia di Faustino, un ragazzo di diciotto anni che suona la chitarra nell’orchestra del maestro Domenico Falasco, trombettista e bidello. L’esperienza con la colorata “orchestra Falasco” si trasforma grazie ad un inaspettato colpo di fortuna: Faustino si ritrova a lavorare per il maestro Riverberi, musicista ed ex amante della Vanoni. Ma sarà stato davvero un colpo di fortuna?

Redazione Nove da Firenze