L'ECG viaggia sulla rete


Viaggiano per via telematica, gli elettrocardiogrammi eseguiti nei Pronto Soccorso della Asl 9 di Grosseto. Infatti in questi giorni sono in atto le prove di trasmissione degli ECG attraverso la rete intranet aziendale. In sostanza, il tracciato dell'esame effettuato al cuore da un paziente in uno qualunque dei Pronto Soccorso maremmani, viene inviato ad un computer installato all'Utic (Unità di Terapia Intensiva Coronarica) dell'ospedale della Misericordia di Grosseto, dove viene visionato da un cardiologo che a sua volta invia il referto ancora per via informatica al Pronto Soccorso che lo ha richiesto. La trasmissione informatizzata dei dati consente di utilizzare un codice numerico invece del tradizionale supporto cartaceo: detta in parole povere, l'ECG non viene più inviata tramite fax, ma utilizzando i più moderni strumenti informatici. I risultati delle prove di trasmissione sono molto soddisfacenti, tanto che è allo studio l'ipotesi di estendere, per il futuro, questo sistema di invio dati direttamente al territorio, facendo viaggiare i dati sulla rete internet attraverso modalità di telefonia digitale, utilizzando la tecnologia GSM o GPRS. La presentazione ufficiale dell'attività di trasmissione degli ECG dai Pronto Soccorso all'Utic verrà effettuata nel mese di maggio.

Redazione Nove da Firenze