Aiuti agli investimenti delle imprese del commercio


Approvate le direttive attuative per la concessione da parte di Fidi Toscana di aiuti per gli investimenti delle piccole e medie imprese del commercio. Gli aiuti saranno concessi sotto forma di contributi in conto interessi per l'acquisto, la costruzione o le modifiche ad immobili, l'acquisto di macchinari, l'acquisto e gli investimenti di hardware e software per il commercio elettronico, le spese per l'adeguamento alle normative di sicurezza ed accesso ai disabili, le spese per la progettazione di lavori, le certificazioni ambientali. La priorità andrà alle domande di finanziamento di nuove imprese, di imprese a conduzione femminile, di imprese toscane escluse dagli interventi della Ue, di imprese che adottano la certificazione di responsabilità sociale SA 8000. I finanziamenti saranno concessi ogni tre mesi a partire dalla pubblicazione del bando, per le spese fino a 155.000 €, che diventano 260.000 nel caso di acquisto o costruzione di immobili.

Redazione Nove da Firenze