Dal 6 al 10 dicembre alla Fortezza da Basso "Marta" e "Oleum"


“Stiamo lavorando a un progetto per la realizzazione di una fondazione per l’artigianato, in modo da garantire nel tempo la salvaguardia di questo importante settore”. L’annuncio è dell’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Francesco Colonna che stamani in Palazzo Vecchio ha presentato, assieme all’amministratore delegato di Firenze Expo Federico Galdi e della società organizzatrice Piero Tesi, le mostre “Marta” e “Oleum” che si svolgeranno alla Fortezza da Basso dal 6 al 10 dicembre. “Si tratta – ha proseguito l’assessore Colonna – di un ente senza scopo di lucro che serva a sostenere tutto ciò che ha a che fare con l’artigianato di pregio. Un comparto che, da sempre, è linfa vitale per la nostra città”. Per quanto riguarda le due iniziative l’assessore Colonna ha sottolineato l’importanza della contemporaneità (con l’unico biglietto si potranno visitare assieme). “Le due mostre – ha detto ancora l’assessore Colonna – si integrano sia come materia sia come cose da vedere, e acquistare, perché in larga parte sono esposti prodotti provenienti dalla nostra terra. Marta è alla sua terza edizione e credo che ci possano essere i presupposti per una sua affermazione definitiva, mentre Oleum è alla sua settima edizione ed è un appuntamento consolidato nel panorama fieristico cittadino. Come Amministrazione Comunale abbiamo il compito di sostenere queste iniziative, momenti importanti per il rilancio dell’economia fiorentina”.

Redazione Nove da Firenze