Tartufo al Teatro della Pergola


Dopo il debutto al Teatro Argentina, riprendono dal Teatro della Pergola (da martedì 10 a venerdì 20 ottobre) le repliche del Tartufo di Molière con la regia di Toni Servillo, una coproduzione Teatri Uniti - Teatro di Roma.
Con la traduzione di Cesare Garboli, questo allestimento di Tartufo prosegue il lavoro di Toni Servillo sulla grande, popolare drammaturgia francese tra sei e settecento, iniziata proprio con una straordinaria messa in scena de Il Misantropo (alla Pergola nella stagione 96/97) e proseguita con Le false confidenze di Marivaux.
Un singolare allestimento scenico, firmato dallo stesso Servillo e da Daniele Spisa, che prevede l'uso del palcoscenico condiviso da attori e spettatori (circa 300 a replica).In scena: Bruna Rossi (Madama Pernella, moglie di Orgone), Toni Servillo (Orgone, marito di Elena), Licia Maglietta (Elmira, moglie di Orgone), Toni Laudadio (Damide, figlio di Orgone), Monica Nappo (Marianna, figlia di Orgone e amante di Valerio), Enrico Ianniello (Valerio, amante di Marianna), Andrea Renzi (Cleante, cognato di Orgone), Peppino Mazzotta (Tartufo), Teresa Saponangelo (Dorina, cameriera personale di Marina), Flavio Albanese (Il signor Leale, ufficiale giudiziario), Giovanni Franzoni (un ufficiale).
"Dopo Il Misantropo - dichiara Servillo - e passando attraverso Le false confidenze di Marivaux eccoci ora al Tartufo. Le tre opere hanno per me come protagonisti tre giovani e il racconto del loro rapporto con la società. In particolare, i due testi di Molière sembrano nascere l'uno dall'altro: Alceste è un giovane rabbioso di sincerità, calato in un mondo ipocrita e ciarliero, il mondo che permette il nascere di chi come Tartufo prospera in un clima di ipocrisia, sfruttandolo a fini personali.
Alceste urla, ama, combatte. Tartufo finge, desidera, minaccia. Quei due differenti modi di vivere la giovinezza si riflettono ancora oggi in maniera così chiara nelle nostre esperienze da costituire per me tutto il fascino di queste messe in scena."
Giovedì 19 ottobre, ore 17.30, al Teatro della Pergola, incontro con Cesare Garboli, Toni Servillo e Licia Maglietta. Introduce Franco Zabagli, coordina Patrizia Creati. Ingresso libero.
Orario spettacoli: martedì - sabato 20.45, domenica 15.45.
Lunedì 16 riposo.
Recite straordinarie mercoledì 18 e venerdì 20 ore 15.45
Posto unico non numerato: intero L.35.000, ridotto L.21.500.

Redazione Nove da Firenze