Rubrica — LifeStyle

A Pitti Uomo le collezioni Autunno Inverno 2020/21

Da un futuro di libertà all'eco-sostenibile tra i temi del salone ospite della Fortezza da Basso di Firenze dal 7 al 10 gennaio


Sintesi di una moda ormai senza confini, le collezioni FW20/21 esprimono dinamicità e presenta contenuti stilistici contemporanei in linea con le evoluzioni di domani. Vediamone alcune, tra i marchi partecipanti al 97° Pitti Uomo (a Firenze da 7 al 10 gennaio).

Per la prossima stagione FW 20 21 LEBOLE lancia il nuovo progetto GREEN LEBOLE, composta da una selezione di capi eco friendly. Il tessuto (prodotto da CO.MI. STRA s.r.l azienda leader) utilizzato per confezionare la “green capsule” proviene da lana rigenerata di indumenti, i quali selezionati e lavorati, vengono riportati a materia prima, pronta per essere nuovamente trasformata. Per realizzare questo tessuto non si fa uso di coloranti, ma viene preservato il colore originale, andando così a ridurre l’emissione di CO2 in atmosfera, riducendo anche lo spreco di acqua. Ogni singolo dettaglio nel progetto GREEN LEBOLE ha un’attenzionalità importante per l’ambiente, bottoni e placchetta sono in Zetabi, un materiale naturale in cellulosa, ottenuto con tecnologie avanzate, che oltre ad essere ecologico è ignifugo, biodegradabile, resistente ai lavaggi. L’etichetta invece è realizzata con filati ottenuti dal riciclo delle bottiglie in PET,certificato GRS, così come il cartellino e i supporti cartacei sono in carta riciclata edi colori di stampa sono a base d’ acqua.Anche la gruccia è al 100% naturale biodegradabile e compostabile. LEBOLE, brand storico dell’abbigliamento maschile, pur mantenendo le tradizioni con questo nuovo progetto guarda al futuro e alla salvaguardia dell’ambiente.

Con Pitti Uomo 97 Fabi Shoes entra nel suo 55esimo anno di vita, e lo fa addentrandosi nel mondo delle sneakers di volume anche per lui con la presentazione e il lancio della”55”.Una scarpa sportiva in vitello pregiato con inserti in neoprene, costruita su un fondo “XL Extralight”, perfetto connubio tra origini e quel nuovo formale che il Brand Manager Emanuele Fabi sta esplorando da tempo. Silhouette elegantissima e battistrada grintoso sono gli elementi caratterizzanti anche della nuova running “Emil”, in vitello tamponato a mano e maxilogo laserato sulla tomaia che poggia su un robusto fondo dentellato. Cervi e cervi rovesciati coloratissimi per il nuovo fondo a cassetta con inserti in pelle sul tallone, proposto in una versione “super low” ma anche nel po-lacchino.C’è anche la versione con i ganci, che strizza l’occhio all’urban trekking. Il “nuovo elegante” di Fabi ha codici stilistici che coniugano tradizione e in-novazione, è pensato per un gentleman contemporaneo sempre in viaggio,mosso dalla curiosità e dalla voglia di scoprire un nuovo linguaggio: per far-lo, serve sicurezza e così aumentano i volumi in tante scarpe reinterpretate con animo sportivo e declinate nei toni accesi del rosso, del giallo, del verde e del blu: Chelsea, Desert, Derby sventolano a Firenze la bandiera di un’Azienda che a 55 anni si sente sempre giovane e propositiva.

Capi dalle linee semplici ed essenziali da indossare sempre, realizzati con materiali tecnici con finiture impermeabili e antivento che trasmettono il dinamismo e la velocità di Aeronautica Militare. destinati a consumatori attenti e sempre in movimento, curiosi di vivere nuove esperienze che non trascurano la qualità dei capi che indossano e interessati ai dettagli tecnici ed etici. Una pre-collezione sportswear di grandissima versatilità, con capi coordinati e perfettamente mixabili tra loro, che ruota intorno a 6 colori: blu, rosso, giallo, grigio melangè e 2 colori jolly, bianco e nero, abbinabili con tutto. Una pre-collezione FW20_21 che celebra il Reparto Sperimentale Volo e rende omaggio al suo stemma, l’Icaro alato, e al contempo si proietta nel futuro.

Per la nuova collezione FW ’20 21 RUFFO trae ispirazione dai grandi film e dai loro interpreti oltre a riprendere dal proprio archivio storico i suoi capi iconici, rivisitandoli con combinazioni di materiali e linee che strizzano l’occhio ad un futuro imminente. Il montone, con nappatura con leggero effetto vintage, proposto per la prossima stagione ricorda quello del film indossato da Robert Redford, ne “Gli Spericolati”. Steve, Jack, James, Al, Paul sono alcuni dei nomi di modelli della collezione, dove ad esempio il bomber aviatore è proposto con collo staccabile in montone con colore in contrasto. Interessanti anche i capi in lana cashmere con all’interno il montone staccabile così da avere nel guardaroba due capi in uno. Anche per questa stagione RUFFO, conferma l’altissima attenzione alle lavorazioni e all’opera delle preziose maestranze, sinonimo del vero Made in Italy, reiventando la tradizione.

La nuova collezione FW 20 21 di DISTRETTO 12 parla di mare d’inverno, di caffè, di natura, di cocoon, di total black, di uomini che si vestono per sentirsi sicuri di indossare un capo fatto e realizzato in Italia; si parla di vita, di libertà, di relax, di felicità e dal claim BE FREE BE HAPPY. I tessuti in maglia/jersey si fondono con tessuti tecnici di nuova generazione dal sapore street, dando così un volto nuovo alla collezione DISTRETTO12. E’ da questa ricerca che l’iconico Parka Blasius con le inconfondibili bretelle, si evolve nel parka HYBRID, il Parka 4.0 new generation. Un capo componibile, con un cappuccio e una mantella extra di nylon imbottito, per proteggersi a secondo nel momento a gli sbalzi climatici. Per questa nuova collezione il total look è stato potenziato, la maglieria e i pantaloni si arricchiscono nelle forme Over e Relax come nelle fantasie e nei ricami fatti a mano.

DUNO, lancia una nuova sfida, presentando il progetto Refuture, per la sostenibilità ambientale. La packable Jacket, capo di punta di questo progetto, è realizzata con un filo di nylon rigenerato e certificato. Il tessuto, ottenuto grazie al recupero negli oceani delle reti da pesca, residui industriali e scampoli di tessuto, viene lavorato attraverso un sistema industriale altamente innovativo, che lo rende impermeabile e fluorocarbon free. Questo trattamento, oltre ad essere ecosostenibile, tutela la salute dei lavoratori. L’imbottitura, realizzata con materiale sintetico riciclato (83%), garantisce un’ottima capacità termica. La packable jacket è facilmente ripiegabile e si trasforma in piccola borsa logata. Ricerca, innovazione e stile sono la “bandiera “del brand. La collezione per il prossimo autunno inverno è infatti focalizzata su nuovi materiali ultraleggeri, impermeabili ed eco-friendly. In quest’ultimo anno DUNO ha visto una forte espansione commerciale, confermandosi a livello globale, soprattutto in Giappone, Korea, Germania ed Italia, stringendo accordi commerciali con i più prestigiosi store mondiali.

Fabio Gavazzi, brand di pellicce di alta gamma, è da anni una realtà consolidata nel settore della pellicceria. Quest'anno, per la prima volta, Fabio Gavazzi partecipa al Pitti Immagine Uomo. La collezione, che coniuga elementi classici e dettagli tecnici di impronta sportiva, racconta sfaccettature e inclinazioni dell'uomo di oggi, immerso nella frenesia urbana, nei viaggi e nelle passioni sportive. La sartorialità incontra il know how tecnico: i tessuti più pregiati diventano performanti ai confini dello sportswear, per classici funzionali e contemporanei che permettono a chi li indossa di seguire sempre il proprio stile. Protagonisti in più sfumature bomber in pregiato cashmere e pelliccia, cappotti in visone Galles, giacche e parka in nylon di lana-seta che vanno dai sabbia ai blu notte.

Redazione Nove da Firenze