Rubrica — Pugilato

A Lastra a Signa Vittorie per Ionescu e Diallo

Bottino pieno per i pugili della Boxe Padariso nella riunione del 27 Aprile


Nell’impianto del Palazzetto dello sport di Lastra a Signa - per cui sono passati tutti i grandi campioni toscani, in tempi recenti anche Fabio Turchi - Catalin Ionescu e Moha Diallo conquistano entrambi la vittoria. Ionescu batte ai punti Milovan Dragojevic; mentre Diallo supera per per Kot nel corso della seconda ripresa Veljko Petrovic.

Ionescu conquista la vittoria numero n. 7 in carriera ed ora potrebbe aspirare ad un titolo internazionale, in attesa della cittadinanza italiana che gli consentirebbe di disputare il titolo nazionale. Il super piuma da anni residente a Lastra a Signa ha dimostrato fin dai tempi del dilettantismo di avere talento e dedizione per il pugilato, caratteristiche confermate anche dallo stesso Leonard Bundu che lo ha seguito nelle sessioni di guanti con Mohammed Obbadi, posando poi nella foto al termine dell’allenamento.

Tornando alla performance di Diallo, vittoria colta al debutto nel professionismo, segnaliamo che Mohamed ha confermato le sue doti di potenza e tecnica, che lo rendevano pronto al passaggio nel mondo dei pro.

Ionescu e Diallo vanno a rimpinguare un settore professionistico toscano in crescita, composto da pugili giovani, talentuosi e preparati.

Redazione Nove da Firenze