Un'aria di famiglia al Teatro della Pergola sino a domenica


La famiglia in scena è composta da Alessandro Haber, Gigio Alberti, Paolo Bessegato, Olga Gherardi, Susanna Marcomeni, Roberta Sferzi, la regia è di Michele Placido.
Il testo è il ritratto di una famiglia nell'interno del bar del figlio maggiore, Enrico, considerato da tutti un fallito. Alla consueta riunione conviviale del venerdì sera manca solo la moglie d'Enrico, bisognosa di riflettere su un matrimonio ormai alla vigilia del fallimento: ci sono invece la madre invadente e un po' isterica; la sorella ribelle, Betty, che sembra votata allo zitellaggio; il fratello "riuscito", Filippo, con la moglie Jolanda di cui si festeggia il compleanno; e, il cameriere Nicola.
"Un'aria di famiglia" ha ottenuto 2 premi Molière, tra cui quello per il migliore "pièce comique" del 1995. Lo spettacolo a Parigi era interpretato dai suoi autori, Agnès Jaoui e Jean-Pierre Bacri, i quali ne hanno anche messo in scena una versione cinematografica (Premio Speciale della Giuria all'ultimo Festival des Films du Monde di Montrèal).
Una commedia intelligentemente mai troppo comica, fatta con personaggi caratterizzati, il cui dialogo intreccia una ragnatela di relazioni e di dettagli psicologici di grande autenticità, grazie anche all'interpretazione di un gruppo di attori ben coinvolti dalla regia. Alessandro Haber torna al teatro tradizionale dopo "La panchina" (interpretato alcuni anni fa con Ivana Monti per la regia di Marco Parodi) con un progetto da lui voluto in prima persona e diretto da Michele Placido, suo amico e anch'egli attore. Haber riesce ad esprimersi al massimo della propria libertà.

Redazione Nove da Firenze