Motore Ferrari in mostra a Siena come un'opera d'arte


La mostra sarà aperta dal 28 giugno al 5 settembre nel caveau del Palazzo delle Papesse a Siena. Ma non sarà la solita esposizione di quadri o sculture: stavolta, al centro dell'attenzione sarà un motore Ferrari V10 a dicei cilindri, già montato su una vettura di Formula Uno della casa di Maranello. Il motore sarà esposto come una vera e propria opera d'arte e il titolo della mostra è emblematico: "Assolo". Il Palazzo delle Papesse è un edificio di origine quattrocentesca, che fu sede provinciale della Banca d'Italia, alla fine dell'Ottocento, e conserva ancora, in un ambiente sotterraneo, le cssette di sicurezza a cui si accede attraverso un'enorme e pesante porta blindata. Al centro della sala, ci sarà il motore Ferrari da 700 cavalli, illuminato da pochi fasci di luce. La mostra, che è stata presentata dalla direzione del Centro d'arte contemporanea, avvia un progetto permanente, che "vuole valorizzare la sofisticata ricerca sviluppata dalla produzione industriale, attraverso quelli aspetti simbolici ed estetici che rendono l'oggetto stesso un fenomeno culturale". "Questa - ha spiegato il direttore del Centro, Sergio Risaliti - è la filosofia che ispira il progetto e il motore Ferrari racchiude, nella sua peculiare estetica, il meglio dell'innovazione tecnologica dei materiali".

Redazione Nove da Firenze