Cerdec


I Lavoratori della Cerdec, in lotta per la difesa del loro posto di lavoro, hanno incontrato stamani mattina a Firenze, durante una manifestazione indetta dal Sindacato Pensionati della CGIL, il Segretario generale della CGIL ,Sergio Cofferati. Il Segretario generale ha portato la solidarietà della CGIL ai lavoratori ed ha dichiarato che si interesserà personalmente degli sviluppi della vicenda. I lavoratori hanno sottolineato che questa vertenza rappresenta una ulteriore conferma che le multinazionali tendono a usare le aziende e il nostro paese come una colonia dove si può aprire e chiudere senza nessuna valutazione delle capacità produttive delle aziende stesse. La Degussa, multinazionale del settore di produzione di smalti e coloranti, infatti, solo per calcoli puramente finanziari, vuole chiudere una azienda dove la produttività nell'ultimo anno è aumentata del trenta per cento e che vede aumentare costantemente le commesse di lavoro. I lavoratori della Cerdec fanno appello alla città di Firenze, alle amministrazioni e alle forze sociali e politiche perché si impegnino per la difesa delle potenzialità produttive del territorio e dei posti di lavoro di oggi e di domani che sono in gioco in queste operazioni speculative e che vedono un progressivo depauperamento del territorio.

Redazione Nove da Firenze