Virtus Entella vs Empoli: 2 – 5. Mancuso con il suo poker trascina l’Empoli alla vittoria

fonte foto: empoli fc

Vittoria dell’Empoli allo stadio comunale di Chiavari. Un Empoli che ha vinto con merito trascinato dai quattro gol di Leonardo Mancuso eseguiti nell’arco di 14 minuti e 32 secondi, un vero e proprio record. Nonostante questo la squadra di Vivarini è andata in vantaggio all’ultimo secondo di recupero del primo tempo (colpo di testa di Costa) frutto di un lavoro dove la Virtus Entella ha creato palle gol a ripetizione.


L’Empoli nel primo tempo della gara con la Virtus Entella è apparso molto opaco tanto da andare in svantaggio nel momento in cui l’Empoli era più debole per l’infortunio di Bandinelli della cui entità ancora non si sa bene.

Ma è nella ripresa che l’Empoli cambia pelle tanto da chiedersi: ma è l’Empoli? All’11’ arriva il pareggio di Mancuso su colpo di testa propiziato da una punizione di Stulac. Dopo tre minuti sempre Stulac imbecca Mancuso che di sinistro porta in vantaggio l’Empoli che dopo due minuti sigla, sempre con il sinistro, il tris, questa volta di contropiede. Quindi 3 gol in quattro minuti. Alla squadra di Vivarini non è rimasto il tempo di poter ragionare per cercare di reagire tanto che al 26’ arriva il quarto gol di Mancuso con un bellissimo tiro al volo dal limite dell’area su passaggio di Romagnoli.

Al 30 ‘ arriva il gol della Virtus Entella con un colpo di testa di Poli. L’Empoli, nonostante il lauto vantaggio, rimane in partita tanto che Hass, dopo lo scambio con Olivieri, mette a segno il quinto gol per l’Empoli, la prima manita di questo campionato e per lo più in trasferta

Virtus Entella (4-3-2-1): Borra; Coppolaro, Chiosa, Poli, Costa; Toscano (65′ Cardoselli), Paolucci, Crimi (85′ Koutsoupias); Schenetti (65′ Petrovic), Morosini (23′ De Luca), Brunori (65′ Settembrini).

A disposizione: Bonini, Currino, De Santis, Mazzocco, Nizzetto, Pavic, Russo.

Allenatore: Vivarini.

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi, Casale (58′ Nikolaou), Romagnoli, Parisi; Zurkowski (74′ Damiani 6) , Stulac, Bandinelli (46′ Moreo); Haas 5; Mancuso (85′ Pirrello Sv), La Mantia (74′ Olivieri).

A disposizione: Asslani, Baldanzi, Biagini, Cambiaso, Pratelli, Matos, Viti

Allenatore: Dionisi.

ARBITRO: Massimi L.

RETI: Costa 45′, Mancuso 57′, 59′, 60′, 71′, Poli 75′, Haas 90′

AMMONIZIONI: Schenetti, Coppolaro, Petrovic; Bandinelli, Romagnoli

Franca Ciari