Vigili del Fuoco, a Prato evacuata per esercitazione una scuola con 450 alunni

Simulato un incendio alla media "Filippo Mazzei". Eseguiti anche salvataggi dal tetto tramite vari tipi di scale. Conclusione di un progetto di 5 mesi


Anche quest’anno, il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Prato, ha effettuato nelle scuole del comprensorio pratese, il progetto "Alunno Sicuro" della durata di cinque mesi, formando circa 1800 alunni in varie scuole della provincia.

A conclusione del progetto, nella mattinata del 30 maggio, si è svolta un’esercitazione pratica presso la scuola secondaria primo grado “ Filippo Mazzei”, mirata ad istruire gli alunni e il personale docente nei giusti comportamenti da osservare in caso di incendio, terremoto ecc.
Nel corso della giornata è stato simulato un incendio con l’evacuazione completa del plesso, coinvolgendo circa 450 alunni, sono stati eseguiti salvataggi anche dal tetto tramite la scala italiana e autoscala e quello di una di una professoressa all’interno della scuola. Sono state inoltre impegnate “macchine a fumo” all’interno e fumogeni sul tetto (con tricolore finale). Il compito degli insegnanti è stato quello di svolgere una regolare evacuazione dai vari piani, accompagnando circa 450 alunni da 18 aule, nei punti di raccolta.
I ragazzi sono stati chiamati a mettere in pratica quanto appreso nel corso del progetto ed hanno partecipato con grande collaborazione.
L'obiettivo è stato quello di divulgare la cultura della sicurezza negli ambienti scolastici e di lavoro, anche tra i più giovani, convinti che una persona informata e preparata sarà sempre più attenta alla sicurezza e alla salute propria, altrui ed alla salvaguardia dell’ambiente.

Redazione Nove da Firenze