Viabilità: dalla Regione contributo di 300 mila euro per la variante di Figline

Via Aurelia: dal 7 maggio interventi a Cecina


FIRENZE- Con 300 mila euro accordati dalla Giunta regionale nel corso della sua ultima seduta, la Regione Toscana contribuirà ulteriormente alla realizzazione del secondo stralcio del III lotto (tratto dalla rotatoria Stadio al ponte sul torrente Galliana) della variante di Figline, sulla srt. 69 nel Comune di Figline Incisa. La delibera, proposta dall'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, è stata approvata nell'ultima Giunta Regionale. L'intervento è stato previsto nel giugno 2015, nell'ambito di un Accordo di Programma tra la Città Metropolitana di Firenze ed il Comune di Figline. Il ruolo di stazione appaltante sarà svolto dal Comune. I 300 mila euro destinati dalla Regione si sommeranno a 330 mila euro stanziati dal Comune e serviranno per coprire il fabbisogno complessivo di 630 mila euro.

"Questo intervento - ha spiegato l'assessore Ceccarelli - consente di liberare il centro urbano canalizzando i flussi di traffico sulla viabilità di scorrimento assicurando una mobilità migliore e soprattutto garantendo condizioni di maggior sicurezza per i cittadini."

Prosegue l’opera di manutenzione straordinaria della strada statale 1 “Via Aurelia”, avviata da Anas al fine di migliorare le condizioni di sicurezza e il livello di servizio dell’infrastruttura. Con la fine della stagione invernale, in particolare, nelle scorse settimane è stato possibile avviare lavori di risanamento della pavimentazione in vari tratti tra Cecina e Livorno per un investimento complessivo di 4 milioni di euro che consentirà il risanamento profondo del piano viabile con realizzazione di asfalto drenanteAnas è fortemente impegnata per contenere nei limiti del possibile i disagi al traffico durante i lavori. Per ridurre la durata complessiva degli interventi, i turni di lavoro sono stati distribuiti su 12 ore al giorno, mentre non saranno attivati nuovi cantieri durante i ponti del 25 aprile e Primo maggio. Nel dettaglio, i cantieri attualmente in corso a Livorno Centro e Cecina Sud saranno ultimati entro giovedì 19 aprile. Successivamente, a partire da lunedì 7 maggio, saranno eseguiti analoghi interventi di risanamento della pavimentazione in un tratto di circa 1,5 km in corrispondenza dello svincolo di Cecina Nord (località San Pietro in Palazzi). Per consentire i lavori il transito sarà consentito a doppio senso su una sola carreggiata, mentre lo svincolo di Cecina Nord sarà temporaneamente chiuso in ingresso e in uscita in direzione Grosseto. Il completamento di questo tratto è previsto entro il 25 maggio.

Redazione Nove da Firenze