Via Mariti, "scomparsa" la corsia preferenziale

La protesta di Ugl taxi Firenze: apposti alcuni "annunci mortuari"


Quest'oggi alcuni rappresentanti del sindacato Ugl taxi Firenze hanno apposto degli "annunci mortuari" per rendere l'estremo saluto alla corsia preferenziale di via Mariti, soppressa come purtroppo già accaduto a molte altre in questi ultimi anni. "Abbiamo voluto utilizzare questo tipo di protesta, come già fatto in passato per via Maragliano, per sottolineare una volta di più l'ennesima cancellazione in pochi anni di una corsia preferenziale, unica via d'uscita per i mezzi pubblici dal traffico paralizzato della nostra città - spiegano i vertici fiorentini di Ugl taxi - la corsia preferenziale di via Mariti era fondamentale per il raggiungimento di piazza Dalmazia / viale Morgagni direzione ospedale Careggi, dove il traffico risente già pesanti rallentamenti a causa dell' invasiva linea tramviaria. E' chiaro ancora una volta che per il Comune di Firenze ci sono mezzi pubblici di trasporto di serie A come la tramvia e di serie B come autobus e taxi; questa situazione non farà che aumentare le code su via Mariti e ad esserne penalizzati saranno come al solito i fiorentini".

Redazione Nove da Firenze