Via de' Serragli, i lavori finiranno a luglio

L'annuncio dell'assessore Giorgetti a Lady radio. Cellai (FI): “Cantieri durati il doppio del previsto, il Comune deve aiutare chi ha subito danni”


“Ai microfoni di Lady Radio l’assessore Giorgetti ha annunciato che a luglio finiranno finalmente i lavori in via de’Serragli. Si chiude così una triste telenovela fatta di tubi e cavi ‘imprevisti’ che hanno causato il prolungarsi dei cantieri oltre un anno rispetto al termine stabilito. Ora il Comune faccia il massimo per aiutare i commercianti danneggiati”. È quanto chiede il capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai.

“Lo scorso anno è stato riconosciuto lo sconto del 30% su Cosap e Tari. Noi già allora, di fronte al prolungarsi dei lavori, avevamo chiesto di arrivare subito al 50%, il massimo previsto dall’attuale delibera di giunta. Adesso questo diventa doveroso – aggiunge il capogruppo azzurro –. Al netto di ulteriori agevolazioni che potrebbero arrivare dai decreti del Governo, intanto l’amministrazione faccia fino in fondo la sua parte”.

“I lavori cominciati nel luglio 2018 dovevano concludersi a giugno 2019. Se quanto annunciato da Giorgetti risponde a verità il ritardo accumulato è dunque di oltre un anno. Per casi come questo Forza Italia a Palazzo Vecchio ha pronte due proposte di delibera, per far sì che cantieri che si prolungano oltre i tre mesi dalla scadenza prevista facciano scattare l’esenzione totale di Cosap e Tari. Passata l’emergenza e ripresi i lavori ordinari, porteremo la nostra proposta al voto del Consiglio comunale, ma intanto si applichi almeno il massimo sconto, del 50%, ai commercianti di via de’Serragli” conclude Cellai.

Redazione Nove da Firenze