Vaccino anti-Covid: il 9 febbraio si riaprono le agende di prenotazione

Il punto sulle vaccinazioni in Toscana


Si riapriranno il prossimo martedì 9 febbraio, a partire dalle ore 14, le agende per prenotare il vaccino anti Covid per tutti gli operatori sanitari e socio-sanitari che abbiano già effettuato la pre-adesione. Il portale regionale per prenotarsi è on line. La disponibilità di posti sarà subordinata alla tempistica e al quantitativo di dosi di vaccino che saranno effettivamente fornite.

Dall’inizio della campagna alle ore 12 di oggi, domenica 7 febbraio, sono state somministrate in tutto 150.233 dosi di vaccino, di cui 21.948 in rsa, come riportato sul portale web. La Toscana è la 9° regione per percentuale di dosi somministrate su quelle consegnate (l’88% delle 169.530 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 4.008 per 100 mila abitanti (media italiana: 4.178 per 100 mila).

A ieri (6 febbraio) le vaccinazioni effettuate dall’Azienda USL Toscana nord ovest erano 31.938,di cui 18.179 per prime dosi, tra operatori sanitari (13.976), altro personale (1.161) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (3.042). Sono stati vaccinati 6.324 uomini e 11.855 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (5 febbraio), apparteneva ancora alla fascia 50-59 anni: 4.829; segue la fascia d’età 40-49 con 3.237 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 3.101;poila fascia 30-39 con 2.426; la fascia 20-29 con 1.730; la fascia 80-89 con 1.055; segue la fascia oltre i 90 anni con 898; ultima la fascia 70-79 con 871 vaccinati.

Redazione Nove da Firenze