Umanità aperta: domani fiaccolata per la pace a Greve in Chianti

Domenica 22 luglio camminata da Panzano. Musica, video e ospiti: interverrà don Alessandro Santoro. Alle 22:00 collegamento in diretta dalla Piazza con Alex Zanotelli


"Umanità aperta". E' il titolo della Fiaccolata per la Pace 2018 promossa dal Coordinamento di associazioni "Greve per la Pace" per domenica 22 luglio. Una camminata per mettersi in movimento, farsi sentire e mobilitarsi. Per rompere il silenzio e l’indifferenza di fronte a quanto sta accadendo in tema di accoglienza. Per riaffermare l’idea di un’Europa aperta e solidale, difendere il principio di dignità e umanità, uscire dal clima di conflitto, divisione e intolleranza che sta montando in tema di accoglienza anche sui nostri territori. Per chiedere a ogni governo europeo di fare la propria parte, per chiedere di cambiare le regole sbagliate ma. prima di tutto, per chiedere che nessuno sia lasciato morire in mare, che nessuna battaglia o trattativa sia condotta sulla pelle dei bambini o dei più deboli in cerca di una speranza di vita.

L'appuntamento è per le ore 17:30 in Piazza Bucciarelli a Panzano con attività dedicate ai bambini, l'esibizione della Filarmonica G. di Verdi di Panzano e del gruppo "African Drummerz".

Alle 19:00 partirà ufficialmente la camminata a piedi (adatta anche ai bambini) che attraversando i sentieri del Chianti, farà ingresso alle ore 21:15 in Piazza Matteotti a Greve con la suggestiva Fiaccolata.

A seguire, si esibiranno nella Piazza di Greve il giovane pianista grevigiano Giovanni Vannoni e il sassofonista Riccardo Guazzini.

L'intervento finale sarà affidato all'ospite della serata, Don Alessandro Santoro, della Comunità Le Piagge.

Alle ore 22:00 si collegherà in diretta con la Piazza di Greve anche Padre Alex Zanotelli.

Redazione Nove da Firenze