Rubrica — Pugilato

Turchi VS McCarthy, la sfida dell’11 Ottobre è pronta

Fabio pronto a difendere il suo titolo WBC International dalla minaccia inglese


Il ritorno dello “Stone cruscher” Fiorentino è molto atteso: il KO lampo con Embon dello scorso 26 Aprile, l’infortunio al braccio che ha fatto saltare il match di Luglio - proprio McCarthy - e la nuova sfida inglese del pugilato tricolore, ha ingolosito gli appassionati italiani.

Orgoglio Tricolore: L’accordo fra Opi since 82 con il colosso Matchroom, ha creato nuove opportunità per il nostro pugilato. L’asticella si è alzata, i nostri pugili spesso si sono scontrati con i pugili inglesi ed il bilancio è a favore di quest’ultimi. Inequivocabili le parole di Fabio dopo l’ultimo evento di Firenze “non vedo l’ora di vendicare i miei amici”. Ed ecco che arriva la sfida con McCarthy.

L’avversario: Tommy McCarthy ha un record di 15 vittorie - di cui 8 per KO e 2 sconfitte - una prima del limite. È un pugile dotato di buon pugno e fisicità importante che predilige boxare di rimessa, anche se è in grado colpire di prima intenzione. A lunga distanza è solito portare un over hand destro, colpo efficace ma facilmente leggibile. La sua azione mostra qualche lacuna difensiva e non sempre riesce ad trovare la distanza giusta per imporre la sua boxe.

Fabio Turchi: Professionista dal 2015 ha un record di 17 vittorie 13 delle quali per KO - e nessuna sconfitta. Dotato di grande rapidità e potenza è in grado di trovare il KO con un singolo colpo, arma letale il gancio destro d’incontro. Già campione italiano dei pesi cruiser, a Trento difenderà il suo titolo WBC International. In carriera è la seconda volta che incontra un pugile inglese, nella prima occasione piegò in sette round le difese di Tony Conquest, fino ad ora l’avversario più temibile affrontato in carriera.

Fabio è attualmente il n. 15 nella classifica WBC, in un recente passato lui stesso ha parlato di una sfida con il campione d’Europa Yves Ngabu. Staremmo a vedere, intanto apprestiamoci a vivere un’altra battaglia di Fabio “Stone cruscher” Turchi.

La manifestazione pugilistica si svolgerà nell’ambito del Festival dello Sport, organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing, in programma dal 10 al 13 ottobre a Trento. Ospite d’onore il leggendario Roberto “Mani di pietra” Duran, che saluterà il pubblico prima dell’incontro Turchi e McCarthy.

DAZN trasmetterà la serata live. Collegamento in diretta a partire dalle 19:15.

Redazione Nove da Firenze