Rubrica — Pugilato

Turchi VS Lovaglio, il pugilato a Firenze resiste

La serata del 23 Dicembre all’insegna della passione fiorentina che non tramonta mai


In questi anni difficili per il pugilato professionistico, Firenze ha saputo coltivare il grande talento di Leonard Bundu, arrivando con lui più volte in cima al tetto d’Europa ed alle soglie di quello mondiale.

La serata di Scandicci porta con sé l’impronta di Leo: Fabio Turchi, prima di parteciparvi, ha seguito da spettatore gli eventi di Leo al Mandelaforum, Mohammed Obbadi ha dichiarato di voler seguire il cammino di Leonard Bundu, Angelo Ardito a 38 anni continua a stupire per la sua longevità sportiva.

A Scandicci il 23 Dicembre si rinnova il legame speciale che Firenze ha sempre avuto per il pugilato. La noble art per i fiorentini non è mai tramontata, illuminata dalla stella di Leonard e da chi ha saputo seguirla.

Segui la Grande Boxe a Scandicci

Pugilato — rubrica a cura di Massimo Capitani

Massimo Capitani

Massimo Capitani — Massimo Capitani, Fiorentino. Da ragazzo pratica molti sport, fra cui il pugilato. Nel mondo della Boxe rientra, molti anni dopo, come inviato di Nove da Firenze

E-mail: boxe@nove.firenze.it