Trenitalia Toscana, passeggeri senza biglietto: controlli a terra e a bordo dei treni

Oltre 17 mila viaggiatori di 70 treni regionali controllati, 490 i passeggeri sanzionati e centinaia quelli allontanati


Prosegue l'attività antievasione condotta nell’ultima settimana da Trenitalia Toscana e Protezione Aziendale, con il supporto di un team nazionale di 24 controllori suddivisi in tre squadre.

I controlli sono stati eseguiti anche con la collaborazione della Polizia Ferroviaria e intensificati nelle ore di maggiore presenza viaggiatori, quelle ritenute più a rischio evasione.

In questa edizione della campagna l’area di maggior attenzione è stata quella interessata dalla linea Pisa – Viareggio – Lucca – Pistoia.

In particolare nella stazione di Pisa le azioni del pool antievasione sono state effettuate nell’ambito di un attività svolta congiuntamente con la Questura di Pisa, che ha assicurato una presenza delle forze dell’ordine mirata non solo a sostenere l’attività antievasione ma anche a contrastare i fenomeni connessi all’abusivismo commerciale ad essa legata (controlli sulla merce trasportata da venditori abusivi, su griffe false, ecc.).

L’azione dei pool, costituiti da più persone, oltre a consentire il recupero di risorse finanziarie a beneficio della stragrande maggioranza dei viaggiatori che rispetta le regole, contribuisce a contrastare le aggressioni al personale.

Comprare un biglietto del treno, inoltre, è sempre più facile e veloce. In Toscana, oltre agli sportelli tradizionali, sono attive 174 emettitrici automatiche di nuova generazione che si aggiungono ai circa 2.000 punti vendita autorizzati da Trenitalia, consentendo l’acquisto di tutti i titoli di viaggio, dalla corsa semplice all’abbonamento per ogni categoria di treno, dal Regionale al Frecciarossa.

I biglietti per i treni regionali, infine, possono essere acquistati anche on-line dal sito trenitalia.com in pochi rapidi passaggi. Mostrando poi al personale di controllo il file ricevuto sul proprio dispositivo mobile, non è più necessario stamparli. E scaricando l’app Trenitalia è possibile effettuare l’acquisto anche direttamente dal proprio dispositivo portatile, smartphone o tablet, fino a cinque minuti prima della partenza.

Redazione Nove da Firenze