Tramvia: la prossima settimana cominciano le prove sulla linea 2

Dopo Pasqua il tram sulla linea 3 arriverà fino a viale Strozzi. Lunedì sera si sposta il cantiere in viale Belfiore


Tutto è pronto per le prove del tram sulla linea 2. Martedì 27 marzo sarà rialimentato il tratto dal capolinea aeroporto alla fermata San Donato per effettuare le prove di resistenza e di verifica sulla linea. Il giorno successivo, mercoledì 28, il tram inizierà a muoversi per eseguire la verifica della sagoma nello stesso tratto Peretola-Forlanini. Secondo la programmazione delle imprese, la mattina il tram viaggerà a 5 chilometri all’ora, nel pomeriggio invece la velocità arriverà fino a 15 chilometri/orari. Le prove saranno effettuate con l’ausilio della Polizia Municipale per il transito in corrispondenza degli incroci. Intanto procedono i viaggi-test del tram sulla linea 3. Da lunedì è prevista l’attivazione degli impianti semaforici definitivi in viale Morgagni a partire dal capolinea di Careggi verso piazza Dalmazia. In programma anche le prove di comunicazione tra questi impianti e la centrale che controlla tutti gli spostamenti del tram gestendo di conseguenza i semafori, e l’ottimizzazione dei piani semaforici. La prossima settimana continueranno i viaggi del tram fino a piazza Leopoldo che, dopo Pasqua, dovrebbe arrivare fino a viale Strozzi.

Lunedì 26 marzo dalle 21 scatterà la modifica del cantiere in viale Belfiore per consentire il completamento della realizzazione dei binari nel tratto fino a Palazzo Mazzoni. Nessuna variazione per la circolazione: i veicoli diretti verso viale Redi transiteranno nella corsia realizzata all’interno dell’attuale cantiere e appena asfaltata. Sempre in orale serale è in programma la posa dei cavi dell’alimentazione elettrica in piazza Stazione, nel tratto via Alamanni-via Santa Caterina da Siena. Da martedì 27 a venerdì 30 marzo in orario 22-5 scatterà un divieto di transito nella corsia lato edifici. Resterà transitabile la corsia lato stazione.

Tramvia Firenze, le prime prove sulla Linea 2

Redazione Nove da Firenze