Toscana 2020: Renzi a Pontedera suona la carica a Italia Viva

TAPPA A PONTEDERA PER IL TOUR DI PRESENTAZIONI IN TOSCANA DEL LIBRO DI MATTEO RENZI

In occasione del tour di presentazione del suo ultimo libro, "La mossa del cavallo" (Marsilio)


"Si tratta di un acquisto sbagliato. Avrebbe avuto più logica comprare Atlantia. Si sarebbe ottenuto un maggiore controllo con una minore spesa. Comunque si è evitata una revoca densa di incognite". Con queste parole Matteo Renzi risponde a chi gli chiede se sulla vicenda Autostrade abbia vinto Benetton. L'occasione è la tappa pisana del tour di presentazione del suo nuovo libro, "La mossa del cavallo" (edito da Marsilio), che si è svolta oggi pomeriggio al Museo Piaggio di Pontedera.

L’incontro di presentazione ha visto il leader di Italia Viva in dialogo con Cristiano Marcacci, capo area de Il Tirreno a Pisa e Pontedera, si è trasformato in un momento di condivisione delle proposte politiche da promuovere durante la campagna elettorale per le regionali sul piano economico, politico, sociale, sui temi dell’educazione, del digitale. Non a caso hanno parteciperanno all’evento il Presidente e la Vicepresidente del gruppo consiliare regionale di Italia Viva Stefano Scaramelli e Titta Meucci, l’Assessore regionale di Italia Viva Stefania Saccardi, il candidato pontederese alle regionali Massimiliano Sonetti. Padrone di casa Matteo Colaninno, vicepresidente del Gruppo Piaggio. Nonostante la partecipazione di pubblico, la presentazione si è svolta nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Il libro racchiude visioni e speranze, che in un periodo di emergenza economica, sanitaria e sociale possono rappresentare un'interessante chiave interpretativa. A proposito della sua idea di futuro, Matteo Renzi ha risposto che la “prossima pandemia potrebbe consistere in un cyber attacco, in una guerra sui dati, o magari un intervento aggressivo di capitali stranieri sulle aziende nazionali".

.

Nicola Novelli