Toscana 2020: Giani apre la campagna elettorale a S. Miniato Basso

L'appuntamento per il centrosinistra toscano che appoggia la sua candidatura a Governatore è stasera a partire dalle 21. "Sarà il viaggio più bello ed emozionante della mia vita". Proprio in questa città Giani ha vissuto i suoi primi anni


Comincia stasera ufficialmente la corsa di Eugenio Giani come candidato Governatore del centrosinistra alle prossime elezioni regionali della Toscana. "Sicuramente sarà il viaggio più bello e emozionante della mia vita", commenta Giani che ha scelto per aprire la campagna elettorale la sua San Miniato. Appuntamento alle 21 alla Casa Culturale di San Miniato Basso, "nel cuore della nostra amata Toscana, luogo a me molto caro che mi ha visto da piccolissimo, trascorrere le prime fasi della mia vita". E ancora: "La rocca di Federico, nella città che gli imperatori tedeschi vollero al centro della Toscana per meglio raggiungere le grandi città distanti non più di 40km., Firenze Pisa Siena Lucca Pistoia Prato Livorno. Dalla torre si scorgono lembi di territorio in almeno 9 su 10 province toscane".

Giani, un passato tra l'altro come assessore allo sport del Comune di Firenze, nella fase più calda (quella del fallimento) della storia della Fiorentina che risorse anche grazie al suo impegno, indica la sua strategia per poter coronare il sogno di una vita: "Sarà fondamentale in questa campagna elettorale il confronto, l’ascolto e il dialogo con tutti voi, perché solo stando tra la gente, come ho sempre fatto e come continuerò a fare, si conoscono i problemi e le necessità di coloro che si ha il privilegio e l’onore di poter rappresentare".

Le forze che lo sostengono saranno presenti in maniera compatta a San Miniato per l'apertura della sua campagna elettorale. Per Italia Viva saranno presenti, tra gli altri, Stefano Scaramelli, capogruppo in Consiglio regionale e Titta Meucci, vice capogruppo.

Redazione Nove da Firenze