Toscana 2020, Forza Italia mette fretta alla Lega: "Subito il candidato"

Cellai, capogruppo in Palazzo Vecchio: "Non c'è tempo da pardere, il centrodestra è compatto e fortissimo". Bussolin (Lega): "Serve il massimo impegno per realizzare un programma di cambiamento"


(DIRE) Firenze, 27 gen. - "Per la Toscana il voto dell'Emilia-Romagna rappresenta un indicatore di quanto la Lega e la coalizione di centrodestra debbano metterci il massimo impegno". Lo sottolinea il capogruppo della Lega a Palazzo Vecchio, Federico Bussolin. "Anche a Firenze coglieremo l'occasione del recente voto per confrontarci, ma soprattutto per condividere un percorso di ascolto della cittadinanza e realizzare un programma di cambiamento di cui la nostra regione ha tanto bisogno. Andiamo avanti con convinzione e nell'interesse dei cittadini che abbiamo l'onore di rappresentare", conclude.

Per Jacopo Cellai, capogruppo in Consiglio di Forza Italia, i risultati delle regionali "spingono verso il voto politico nazionale. È un governo di carta sempre più debole, litigioso e pieno di contraddizioni" e "uno dei sui attori principali, il Movimento 5 Stelle, è clamorosamente ridimensionato". 

Il centrodestra "è compatto e in salute, fa un grande risultato in Emilia-Romagna e stravince in Calabria dove Forza Italia va fortissima, a differenza dell'Emilia Romagna". Per questo "scegliamo subito il nostro candidato in Toscana. Non c'è tempo da perdere". (Dig/ Dire)

Redazione Nove da Firenze