Giani si congratula con Bonaccini: "Ora la Toscana come l'Emilia Romagna"

foto da Facebook

Post e foto nella notte su Facebook. Il candidato emiliano del centrosinistra ha trionfato alle elezioni e quello toscano è alla sua festa: "Regioni gemelle nella storia e nella politica". Renzi: "Vittoria nettissima e bellissima". Bonafè: "Ha vinto il buon governo"


Sono passate da poco le due della notte quando Eugenio Giani, candidato del centrosinistra alle elezioni regionali del 2020, posta su Facebook una sua foto con il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, appena uscito nettamente vittorioso dalla contesa con la leghista Lucia Borgonzoni: 

"Sono a Bologna con l'amico Stefano Bonaccini da stasera meritatamente Presidente dell'Emilia Romagna!! Con la #Toscana regioni gemelle, nella storia , nella #politica! ⚪️🔴#GianiPresidente #toscana2020 — a Bologna".

Poco prima, verso le una e mezza, quando la vittoria di Bonaccini non era ufficiale ma si capiva dall'andamento dello spoglio, Giani ha scritto: "Ha vinto la competenza, l’amore e l’attenzione per il territorio e il buongoverno. Questa vittoria ci stimola e galvanizza ancor di più per ripetere lo stesso successo nella nostra amata Toscana tra 4 mesi!! Dovremo ripartire proprio da qua, dalla buona amministrazione, dai nostri sindaci e da proposte serie e concrete per la nostra #Toscana, non per altro, facendo una campagna elettorale vera, tra la gente nei mercati, nelle fabbriche e in ogni borgo della nostra magnifica terra; lasciando agli altri questioni ideologiche e che nulla hanno a che fare con il governo della nostra regione!!! La sfida si fa sempre più dura, e questo viaggio sarà lungo e faticoso,ma con l’aiuto di TUTTI voi sono convinto che ce la faremo!!"

Il centrodestra toscano sceglierà nelle prossime ore il candidato da opporre a Eugenio Giani.

Anche Matteo Renzi, leader di Italia Viva, gongola: "Un grande abbraccio a Stefano Bonaccini: vittoria nettissima e bellissima, merito di un grande presidente. Buon lavoro anche a Jole Santelli. Archiviata la campagna elettorale, adesso, tutti al lavoro".

Il presidente della Toscana Enrico Rossi sabato scorso 25 gennaio era stato profetico: "Bonaccini vincerà le elezioni, perché i cittadini e i compagni dell’Emilia Romagna hanno capito che è importante stare uniti e andare a votare contro una destra così illiberale e minacciosa che, in Italia, mai prima d’ora si era vista".

Felice Simona Bonafè, segretaria regionale toscana dei Dem: "Ha vinto Bonaccini. Ha vinto il buon governo, la competenza, la concretezza, la capacità di parlare alla gente di cose vere contro la propaganda e l’arroganza. Grande Stefano!".

Antonio Patruno