Rubrica — Mostre

tornerà agli Uffizi il quadro rubato dai nazisti

L'annuncio del ministro Bonisoli oggi a Venezia


(DIRE) Roma, 11 mag. - In occasione dell'inaugurazione de 'La Biennale d'Arte Venezia 2019 - Esposizione Internazionale d'Arte', il Ministro per i Beni e le Attivita' Culturali, Alberto Bonisoli, ha partecipato ad alcuni incontri bilaterali. Ha incontrato la Ministra di Stato tedesca per le politica estera culturale, Michelle Müntefering. Nel corso del cordiale colloquio sono state passate in rassegna le diverse modalita' di cooperazione bilaterale in ambito culturale nonche' le sue possibili linee di sviluppo future. Tra i temi affrontati, quello delle industrie creative. Il Ministro Bonisoli ha colto occasione per riaffermare l'auspicio italiano che il quadro 'Il vaso di fiori' del pittore olandese Jan van Huysum, illecitamente sottratto durante il secondo conflitto bellico dalla Wehrmacht tedesca, possa far ritorno agli Uffizi a Firenze. La ministra tedesca ha ribadito, da parte del governo tedesco, la massima collaborazione affinche' il dipinto possa tornare, nel piu' breve tempo possibile nel nostro Paese. In relazione alle sfide esistenti nel campo della tutela del patrimonio culturale, anche a fronte della drammatica vicenda dell'incendio della Cattedrale di Notre-Dame di Parigi, si e' ipotizzato di individuare un momento di concertazione volto all'individuazione di politiche comuni nel quadro delle attivita' realizzate in ambito Ue e Unesco. In considerazione della rilevanza del patrimonio culturale nei rispettivi Paesi. Da entrambe le parti e' stato manifestato l'interesse ad incoraggiare le collaborazioni tra i rispettivi enti museali, in particolar modo in occasione della celebrazioni per i 500 anni della morte di Raffaello che ricorreranno nel 2020. (Lum/ Dire)

Redazione Nove da Firenze