Tornano le fioriere in via Tornabuoni

In terracotta e decorate a verde, sostituiscono quelle rovinate nel tempo. Asfaltature, interventi alle alberature e piste ciclabili prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine


Tornano le fioriere in via Tornabuoni. Ventuno vasi in terracotta, realizzate da una ditta di Impruneta, decorate e composte da piante e fiori, sono state appena posizionate nella centrale via del centro storico, dove mancavano da un po’ di anni perché erano state danneggiate. “Siamo lieti – ha commentato il sindaco Dario Nardella visitando oggi via Tornabuoni – che questa strada sia abbellita da queste nuove fioriere in terracotta: un bel segnale, a pochi giorni dal Natale, di amore e cura per la nostra città, che aggiunge decoro e bellezza all’area pedonale”. “Le fioriere – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – furono posizionate in via Tornabuoni nel 2012, all’indomani della pedonalizzazione e della realizzazione della nuova pavimentazione. Negli anni, purtroppo, molte sono state danneggiate, sia da pedoni incivili che si ‘divertivano’ a distruggere le piante sia da veicoli. Mi auguro che con queste nuove fioriere, che aggiungono decoro e bellezza alla strada, ci sia più rispetto. Anzi, invito i cittadini a segnalarci eventuali comportamenti scorretti o vandalici”. Il reintegro delle fioriere avviene nell'ambito dell'appalto con il quale viene anche valorizzata piazza San Firenze: l'investimento complessivo ammonta a 45.000 euro e comprende oltre ai vasi di via Tornabuoni anche quelli, dello stesso tipo, che andranno ad adornare la piazza antistante l’ex tribunale, che avrà anche sedute in pietra e addobbi vegetali. Le installazioni sono curate direttamente dai giardinieri del Comune e il progetto è stato realizzato dalla Direzione Ambiente.

Redazione Nove da Firenze