Terrorismo, attentato in Francia: morti e feriti in un Supermercato

Il terrorista è stato ucciso dalle forze speciali


Un giovane franco-marocchino ha ucciso tre persone: prima un passeggero di una Peugeot 205 che si è fatto consegnare in strada ferendo gravemente l'autista, successivamente ha ferito dei militari che rientravano in caserma e poi, dopo essersi chiuso in un Supermercato, ha ucciso due clienti ferendone altri. L'operazione è stata rivendicata dall'Isis.

Il ministero degli interni ha fatto sapere che il terrorista era seguito per reati minori legati allo spaccio di stupefacenti.

 Il fatto è avvenuto nella località turistica di Carcassone, nota per l'architettura medievale, dove a tarda mattinata le strade sono state evacuate ed i turisti sono stati bloccati negli alberghi. 

Il Presidente Francese Macron durante il vertice europeo di Bruxelles ha parlato di "minaccia elevata" aggiungendo "Abbiamo molti individui che si sono radicalizzati, alcuni con patologie psichiatriche sono seguiti da vicino. Una inchiesta chiarirà se sono stati controllati. Gli attacchi sono condotti dall'interno della Francia. Il livello della minaccia giustifica le misure adottate negli ultimi mesi". Il discorso di Emmanuel Macron. 

Redazione Nove da Firenze