Tentato furto in una tabaccheria di via Rocca Tedalda

La Polizia ha colto sul fatto i responsabili, due tunisini di 27 e 33 anni


Stavano scardinando in piena notte le inferriate di una tabaccheria in via Rocca Tedalda quando alcuni residenti, svegliati dai rumori in strada, hanno dato l’allarme alla Polizia.

Le volanti della Questura di Firenze sono subito intervenute, sorprendendo i malviventi all’opera e sventando così il furto.

Così, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, la Polizia di Stato ha arrestato due cittadini tunisini di 27 e 33 anni.

Alla vista degli agenti il più giovane ha tentato di disfarsi di un picchetto per demolizioni edili, utilizzato verosimilmente come leva per aprire le inferriate.

Oltre al picchetto professionale i poliziotti hanno sequestrato agli arrestati un coltello, un cacciavite e una torcia.

Redazione Nove da Firenze