Tari 2018, in arrivo i bollettini di acconto: ecco cosa fare

Il pagamento in una unica soluzione ha scadenza ravvicinata


Sono in arrivo i bollettini per il pagamento rateizzato oppure in una unica soluzione dell'anticipo sulla tariffa dovuta per il 2018.
Entro fine anno sarà inviato agli utenti il saldo.

La TARI, Tariffa Rifiuti e Servizi, è stata introdotta dalla legge 27 dicembre 2013, n. 147 come componente della Imposta Unica Comunale (IUC). La TARI è entrata in vigore dal 1° Gennaio 2014. La TARI è relativa ai servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti, oltre che alla pulizia delle strade.
Con questa imposta si coprono al 100% i costi sostenuti da ogni Comune per il servizio di gestione dei rifiuti.

Sono in arrivo gli Avvisi di ACCONTO TARI 2018

Per sapere come leggere l'avviso di acconto: CLICCA QUI

E' possibile effettuare il Calcolo on line della tariffa

Dal 1 febbraio sono entrati in funzione i nuovi numeri unici di Alia: 800 888 333 (da fisso) e 199 105 105 (da mobile). Il servizio di call center è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 ed il sabato dalle 8.30 alle 14.30.

Alcune scadenze

Comune di Firenze:

Data di scadenza 1° rata 30/04/2018

Data di scadenza 2° rata 31/07/2018

Comune di Fiesole:

Data di scadenza 1° rata 30/04/2018

Data di scadenza 2° rata 31/07/2018

Comune di Calenzano
Data di scadenza 30/04/2018

Comune di Figline e Incisa Valdarno :

Data di scadenza 1° rata 30/04/2018

Data di scadenza 2° rata 31/07/2018

Data di scadenza 3° rata 30/10/2018

Comune di Tavarnelle :

Data di scadenza 1° rata 30/04/2018

Data di scadenza 2° rata 16/09/2018

Tutti coloro che possiedono, occupano o detengano a qualsiasi titolo locali o aree scoperte operative non costituenti pertinenza od accessorio dei locali medesimi, a qualsiasi uso adibiti, esistenti nel territorio comunale, devono pagare la TARI.

Redazione Nove da Firenze