SRT 429 della Valdelsa: pubblicato il bando di gara per i lavori del IV lotto

Prosegue l’opera di manutenzione straordinaria della strada statale 1 “Via Aurelia”


FIRENZE- Pubblicato sulla GU UE, la Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea, il bando di gara per l'affidamento delle opere per la realizzazione del IV lotto della SRT 429 Empoli-Castelfiorentino, dalla rotatoria di Dogana (che si trova nel Comune di Castelfiorentino) fino alla Sp. Volterrana, in località Casenuove, nel comune di Gambassi Terme ovvero dal Km 18+788 al 24+460. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 9 ottobre 2018. Da lunedi il bando sarà disponibile anche sul sito di ANAC e sul sito dell'Osservatorio LL.PP. Toscana e disponibile per le imprese sulla piattaforma START della Regione Toscana. La copertura finanziaria dei lavori per il IV lotto, pari a 15.7 milioni di euro, rientra tra le risorse del Patto per Firenze.

"Un altro importantissimo passo avanti - ha detto l'assessore regionale a infrastrutture e trasporti VIncenzo Ceccarelli- verso il completamento della variante alla SRT 429. Se l'iter amministrativo non subirà intoppi contiamo di poter aggiudicare i lavori entro la primavera 2019. La pubblicazione del bando di gara per i 7 Km del IV lotto, che porteranno la variante alla SR429 fino a sud dell'abitato di Castelfiorentino, rappresenta un momento decisivo per l'ultimazione della 429".

Sommariamente i lavori in oggetto si possono riassumere in:
• completamento di circa 5.600 ml di strada extraurbana secondaria di categoria C1 con realizzazione della pavimentazione stradale;
• lavori di sistemazione e di consolidamento del rilevato stradale;
• realizzazione del ponte sul Rio Petroso;
• sistemazione idraulica del Rio Morto;
• completamento delle finiture e realizzazione degli impianti di illuminazione delle tre gallerie presenti lungo il tracciato (due artificiali:Vignola e Torrione, una naturale: Monte Acuto);
• realizzazione di un nuovo sottopasso scatolare in prossimità del sottovia SV02, per far fronte alla
acclarata non fruibilità dello scatolare SC03, rientrante nel progetto originario e già realizzato;
• realizzazione del sistema di drenaggio delle acque di piattaforma della tipologia a "sistema chiuso";
• completamento delle strade secondarie;
• realizzazione della rotatoria all'intersezione con la sp. n.4 Volterrana con realizzazione del relativo impianto di illuminazione;
• fornitura e posa in opera di barriere stradali e segnaletica.

"Un'altra buona notizia nel percorso che ci condurrà alla realizzazione di tutto il tratto della 429 da Empoli fino a Castelfiorentino - ha detto il sindaco di Empoli Brenda Barnini -. Il nostro obiettivo è chiaro da tempo: concludere questa strada prima possibile. Siamo fiduciosi sui tempi di esecuzione dei lavori del secondo tratto di strada che arriverà da Molin Nuovo fino a Dogana. Adesso la gara per il quarto lotto è un altro passo fondamentale. Ringrazio tutti per il grande lavoro di squadra tra la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze e il sindaco di Castelfiorentino. Il nostro impegno sulla 429 è costante".

"Finalmente andiamo a gara con l'ultimo tratto della nuova 429 Empoli-Castelfiorentino – sottolinea il Sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni - stiamo parlando, infatti, del famigerato lotto IV, che dovrà collegare Dogana con Case Nuove, e che porterà a termine un'opera attesa dalle popolazioni locali e strategica per il rilancio del tessuto economico e produttivo del nostro territorio. Desidero sottolineare, a questo riguardo, che i finanziamenti per l'ultimo lotto sono stati resi disponibili grazie al Patto per Firenze, sottoscritto all'epoca dal Governo Renzi. E' l'ultima tappa del cammino intrapreso quattro anni fa con la nomina del Commissario Annunziati, una scelta che si è rivelata decisiva per riprendere speditamente i lavori".

Proseguono intanto i lavori per il completamento del V lotto e della rotatoria di Dogana quasi ultimata. Per quanto riguarda il cavalcaferrovia di Molin Nuovo i lavori riprenderanno, dopo la pausa estiva, lunedi 27 agosto.

Sempre da lunedì prossimo, riprenderanno anche i lavori di risanamento profondo della pavimentazione in un tratto di circa 6,5 km tra Fonteblanda e il bivio per Montiano, in provincia di Grosseto, per un investimento complessivo di oltre 5,2 milioni di euro. Gli interventi erano stati temporaneamente sospesi per agevolare il traffico durante l’esodo di Ferragosto. Per consentire i lavori, il transito sarà consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera mentre lo svincolo di Montiano sarà provvisoriamente chiuso. Gli interventi consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione, nel rifacimento del piano viabile fino agli strati più profondi e nella realizzazione di asfalto drenante. Il completamento è previsto entro l’autunno.

Redazione Nove da Firenze