Spaccio nel parcheggio sotterraneo della Stazione SMN

Stella (Fi) contro Nardella: "Degrado insostenibile, bel biglietto da visita per i turisti che tornano in città..."

Redazione Nove da Firenze
Redazione Nove da Firenze
17 maggio 2021 18:17
Spaccio nel parcheggio sotterraneo della Stazione SMN

Firenze, 17 maggio - "Il parcheggio sotterraneo della stazione di Firenze Santa Maria Novella è diventato ormai da tempo uno dei nuovi punti dello spaccio di droga in città, come messo in rilievo da servizi giornalistici in queste ore. Un bel biglietto da visita, non c'è che dire, per tutti quei visitatori che stanno tornando in città con la riapertura della stagione turistica, e che come primo impatto con Firenze hanno proprio la stazione ferroviaria e la piazza che la circonda, anch'essa in mano a pusher, scippatori, al degrado e all'incuria. Purtroppo ancora una volta il sindaco Nardella non si dimostra credibile". Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

"A poche centinaia di metri c'è un altro luogo costellato di degrado e criminalità, dove risse, prostituzione e spaccio la fanno da padroni - sottolinea Stella -. Il Parco delle Cascine è ormai da tempo forse il simbolo della situazione in cui versa Firenze. Quello che doveva essere il parco dei fiorentini e delle famiglie, da troppo tempo è diventato il parco del degrado. In certe aree la presenza dei pusher è così fitta, da rendere sconsigliabile attraversare quelle zone. Tutti sanno dove sono gli spacciatori, la cessione della droga avviene alla luce del sole: manca, ormai è evidente, la volontà di stroncare lo spaccio. Sia le Cascine, che la zona della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella vanno bonificate con la forza, è inaccettabile vedere Firenze ridotta così".

In evidenza