Sorpreso a spacciare cocaina nell'area frequentata da mamme e bambini

La segnalazione è arrivata dai cittadini


Nella serata di ieri 09 ottobre 2018, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Firenze, nel corso di un mirato servizio, a seguito di segnalazione dei cittadini della zona, finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dei giardini della Pace, in zona Peretola, traevano in arresto un marocchino 20enne, senza fissa dimora, pregiudicato, sorpreso a vendere sostanza stupefacente del tipo cocaina a un 40enne, italiano.
A seguito della perquisizione personale venivano rinvenuti e sequestrati grammi 0,72 di cocaina e la somma di denaro di euro 40,00, ritenuta provento dell’illecita attività. L’acquirente veniva segnalato amministrativamente alla locale Prefettura.

Lo spaccio avveniva nel corso della giornata all’interno dei predetti giardini, frequentati da mamme e bambini in tenera età.
Dopo le formalità di rito, per l’arrestato è stato disposto il rito direttissimo.

Redazione Nove da Firenze