Calcio giovanile e dilettanti: stop in Toscana

Tutti fermi almeno fino al 15 marzo: poco fa la decisione del Consiglio direttivo del CR Toscana della Lega Nazionale Dilettanti - FIGC


Stop fino al 15 marzo a campionati e tornei Dilettanti, Giovanile e di Base organizzati dal CRT della Figc. E' la decisione scaturita dalla riunione del Consiglio direttivo terminata poco fa. Per la precisione:

Il Consiglio Direttivo del C.R. Toscana
- preso atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emesso lo scorso 4 marzo 2020 con il quale
vengono adottate misure di prevenzione, informazione, contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale
del diffondersi del virus COVID-19;
- osservato che nel predetto decreto è stata disposta la sospensione dell’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado;

- osservato altresì che viene disposta la sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina svolti in ogni luogo sia pubblico che privato;

- ritenuto infine che, al fine di consentire la piena efficacia delle alternanze ed abbinamenti in ordine all’utilizzo del medesimo impianto da parte di più squadre e/o più società, qualsiasi provvedimento da adottare non possa astenersi dall’interessare tutta l’attività sportiva svolta nella Regione senza distinzione alcuna

DISPONE

La sospensione di ogni attività sportiva di ciascun Campionato e Torneo relativo all’attività Dilettante, Giovanile e di Base organizzato dal C.R. Toscana, senza esclusione alcuna fino al 15 marzo 2020 compreso.

Redazione Nove da Firenze